Tecnologia

TIM, Fattura Mensile? Da Aprile 2018 via alla nuova fatturazione

La TIM ci ripensa e, complice anche la stringente previsione normativa della Legge 172, ritornerà alla fatturazione mensile dopo i mesi in cui la fatturazione del colosso della telefonia prevedeva la fatturazione ogni 4 settimane (quei 28 giorni che tanto hanno fatto arrabbiare i consumatori e le associazioni). La linea dura del Governo in materia sortisce i primi effetti: tutte le compagnie sono obbligate ad adeguarsi alla fatturazione mensile e il termine ultimo per farlo è quello del 5 aprile 2018.

La TIM, dunque, aspetterà l’ultimo giorno utile per farlo. Via alla fatturazione mensile a partire dal 1 aprile 2018, solo 4 giorni prima della scadenza imposta dalla normativa. Da aprile, quindi, tutti i clienti TIM ritorneranno a pagare 12 bollette annuali in luogo di quelle 13 mensilità che erano previste con la fatturazione ogni 4 settimane.

Il ritorno alla fatturazione mensile, però, non sarà affatto indolore per i clienti TIM: si perché il nuovo criterio di fatturazione comporterà un aumento netto dei canoni di rete fissa necessario per compensare la perdita generata dalla fatturazione mensile. L’adattamento alla normativa nazionale, dunque, non produrrà effetti sostanziali sulla spese annuale per la telefonia fissa: cambiano i periodi di fatturazione (dalla fattura ogni 4 settimane a quella mensile) ma non cambia la spesa totale (salvo le offerte che la TIM riserva ai propri abbonati).

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close