Val di Susa, cade dagli sci: muore bimba di 9 anni

Trasportata d’urgenza all’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino è morta per un arresto cardiocircolatorio.

ambulanza-morte-le-iene

Grave incidente è avvenuto sulle pista da sci a Sauze d’Oulx (Torino), in Val di Susa. Una bambina di 9 anni ha perso il controllo degli sci mentre sciava con il padre sulla pista denominata “Imbuto” del comprensorio della Via Lattea e si è schiantata contro una barriera frangivetro. Trasportata d’urgenza in elicottero all’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino, i tentativi dei medici sono risultati vani e la bambina purtroppo non ce l’ha fatta ed è morta per un arresto cardiocircolatorio a causa di un forte trauma toracico dovuto all’impatto con la barriera.
Intervenuti sul posto i carabinieri della stazione di Oulx stanno cercando di ricostruire le fasi dell’accaduto.

Giovanni Brasso, presidente della Sestrieres spa, la società che gestisce gli impianti spiega come “la pista Imbuto è una pista rossa. Una pista già impegnativa, per buoni sciatori. La pista è sicura: regolarmente palinata, con i cartelli che consigliano di rallentare e con la barriera frangivento al di fuori della pista. La visibilità era buona. In questo momento, per tutti noi, è predominante la tristezza. Noi offriamo divertimento e quando succedono queste cose siamo i primi ad essere colpiti e a patirne”.

Pubblicato da Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.