Politica

Virginia Raggi: chiesto rinvio a giudizio per falso

Mentre il Movimento 5 Stelle, dopo l’annuncio ufficiale della candidatura di Di Maio a candidato premier, è già in pena campagna elettorale per le elezioni politiche del prossimo anno, ma da Roma, principale città amministrata dai pentastellati, arriva una brutta tegola: infatti, per il sindaco Virginia Raggi è stato chiesto il rinvio a giudizio per falso per la vicenda relativa alla nomina del fratello di Marra alla direzione Turismo del Campidoglio. Cadono invece le accuse, forse le più gravi, di abuso di ufficio rivolte alla Raggi per la promozione di Salvatore Romeo a capo della segreteria politica.

Rinvio a giudizio per la Raggi: le conseguenze

Le conseguenze di questa decisione della Procura di Roma avranno grosse ripercussioni anche al di fuori del raccordo anulare: infatti, Roma non è certo un comune come gli altri e per il M5S rappresenta la prima vera esperienza di governo. Ovviamente questo provvedimento non sarà stato accolto con gioia dal gruppo dirigente grillino che vede nelle difficoltà della giunta capitolina una spina nel fianco per la propria corsa a Palazzo Chigi.

Intanto la Raggi, attraverso la sua pagina Facebook ufficiale, esulta per la decadenza dell’accusa di abuso d’ufficio e chiede le scuse di chi in questi mesi non ha perso occasione di attaccarla per esse. Inoltre la prima cittadina romana si augura che anche per quella di falso si possa arrivare presto a un chiarimento. Questo il post della Raggi di pochi minuti fa:

Le reazioni più importanti sono però attese dal Blog di Beppe Grillo per capire come il Movimento reagirà alle notizie che giungono da Roma, anche se difficilmente la Raggi, almeno a parole, non sarà difesa da chi, volente o nolente, vede in lei un fattore troppo importante per il proprio futuro. Attendiamo gli sviluppi della vicenda per rendervene conto quanto prima.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close