WhatsApp aggiunge la Descrizione del gruppo per Android e Windows Phone

La società di proprietà del gruppo Facebook sta testando una nuova funzione sulla più recente versione beta della sua applicazione.

Whatsapp Vietato Minori 16 Anni

Negli ultimi tempi la piattaforma social ha introdotto una serie di rivoluzionarie funzionalità attraverso la programma beta del suo applicativo che puntano a migliorare le esperienze di utilizzo degli utenti di WhatsApp.

Finora la società di proprietà del gruppo Facebook ha lanciato una variante business della sua applicazione, che è pensata apposta per le aziende, e ha incorporato nel suo applicativo i mobile payments, che sfruttano il sistema UPI (Unified Payments Interface) per permettere lo scambio di denaro digitale in India.

Inoltre la piattaforma social sta lavorando a un pulsante, che consentirà agli utenti di passare dalle telefonate alle videochiamate senza mettere giù la chiamata in corso, e alle chat sia audio che video per comunicare in live e contemporaneamente con i diversi contatti di un gruppo.

La nuova funzione “Descrizione del gruppo”

In questi giorni il team di WABetaInfo ha scoperto e annunciato la nuova funzioneDescrizione del gruppo” di WhatsApp, che ora è disponibile solo sulla più recente versione beta della sua applicazione per Android e Windows Phone e che poi sarà estesa anche agli iPhone.

Infatti con il programma beta per Android v. 2.18.54, che potete trovare su Google Play, e con il programma beta per Windows Phone v. 2.18.28, che potete scaricare da Windows Phone Store, è possibile scrivere una spiegazione di un gruppo lunga al massimo 500 caratteri.

La società di proprietà del gruppo Facebook ha creato la rivoluzionaria funzionalità del suo applicativo per aiutare i futuri membri di un gruppo a capire lo scopo e le attività del gruppo stesso prima di entrare a farne parte.

La “Descrizione del gruppo” compare sulla piattaforma social come una casella di appunti, che è separata dalla pagina delle specifiche riguardanti un gruppo e che è collocata in alto nella conversazione sotto il nome del gruppo stesso. Adesso ognuno dei contatti di un gruppo può decidere cosa dire del gruppo stesso mentre più in là soltanto gli amministratori potranno inserirne e cambiarne le informazioni.

Al momento la nuova funzione non sembra essere attiva per tutti ma unicamente per gli utenti di WhatsApp con la più recente versione beta della sua applicazione che la società di proprietà del gruppo Facebook ha scelto di coinvolgere nella sua prova sperimentale.

Pubblicato da Laura Tarallo

Laureata in Criminologia, mi appassiona la cultura in ogni sua forma: la letteratura, l'arte, la scrittura, la musica, i videogames, la scienza, la cucina, il fitness, la fotografia e il cinema.