Attualità

World Press Photo 2019 a Roma la prima tappa italiana

Dal 25 aprile al 26 maggio al Palazzo delle Esposizioni di Roma la celebre mostra dedicata alla fotografia di reportage giornalistico, World Press Photo, evento imperdibile per gli appassionati di fotografia e di politica internazionale.

La mostra è promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Cultura, è stata ideata da World Press Photo Foundation di Amsterdam ed è stata organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography.

Nata nel 1955 il Premio World Press Photo, è uno dei più importanti riconoscimenti in ambito fotogiornalistico e premia ogni anno diversi fotografi professionisti per i loro migliori scatti – presentati come singoli o come racconti: un’occasione per rivedere tutti assieme in un’unica suggestiva mostra i momenti più intensi e interessanti della cronaca internazionale per immagini.

A quest’edizione hanno partecipato quasi 5000 fotografi con circa 79000 scatti. Whitney C. Johnson, vicepresidente Visuals e Immersive Experiences presso National Geographic, era a capo della giuria indipendente.

A vincere quest’edizione è stato John Moore con Crying Girl on the Border che mostra la piccola Yanela Sánchez, originaria dell’Honduras, che si dispera mentre lei e la madre Sandra Sánchez vengono arrestate da agenti della polizia di frontiera statunitense a McAllen, in Texas, il 12 giugno 2018.
“Si tratta di uno scatto che suscita una grande emozione, una scena straziante che diventa il simbolo della crisi dei bambini migranti separati dai genitori, situazione che il fotografo John Moore documenta da dieci anni al confine tra Messico e Stati Uniti” ha commentato Francesco Zizola, direttore creativo di 10b Photography.

Tra le altre foto vincitrici e in mostra a Roma ci saranno ancora uno scatto sul Messico che riprende una folla di migranti in corsa verso un camion fermo a Tapanatepec, in Messico, il 30 ottobre 2018, per raggiungere gli Stati Uniti.

Quella di quest’anno è la 43esima edizione e vedrà ben quattro fotografi italiani tra i premiati.
Il World Press Photo è una mostra itinerante, che dopo Roma farà tappe italiane a Milano (11 maggio / 2 giugno), Bari (18 maggio / 23 giugno), Gavoi (26 ottobre / 24 novembre), Lucca (16 novembre / 08 dicembre) e Valle D’Aosta (06 Dicembre / 6 gennaio 2020).

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close