YouTopia, Trailer e Trama del film (Video)

Il film YouTopia di Bruno Carboni in sala dal 25 Aprile.

Trailer YouTopia

La pagina video di Repubblica apre oggi con un’anteprima assoluta: il trailer di YouTopia.

Il film sarà nelle sale italiane dal 25 Aprile 2018 e vede come protagonisti Donatella Finocchiaro, la giovanissima Matilda De Angelis, Alessandro Haber e Paolo Sassanelli.

 

Ma che cos’è Youtopia? Cosa racconta?

Un film che fa fronte alle difficoltà che la vita riserva a noi ogni giorno. L’era di internet, soldi facili, soldi disperati. Denunce. Aste. Vendita al miglior offerente.

Quanto è disposta una ragazza diciottenne a spingersi oltre per aiutare i propri cari? Cosa è disposta a fare?

Matilde, interpretata da Matilda De Angelis, ha diciotto anni ed una situazione familiare molto critica alle spalle. Sua madre, interpretata da Donatella Finocchiaro, è sommersa da debiti, senza un lavoro e, se non troverà un modo per uscire da questa situazione, si ritroverà con la casa all’asta. Timori, situazioni e clima familiare pesante pongono Matilde davanti ad una domanda: cosa fare per rendersi utile ed aiutare il più possibile? Il mondo online oggi offre tantissimi spunti e modi per guadagnare soldi facili e così la ragazza va oltre, si ingarbuglia in questa rete di siti scoprendo una scorciatoia, forse tra quelle più difficili ed ingiuste, per ben guadagnare: spogliarsi davanti alla webcam, offrendo il suo corpo su un piatto d’argento.

Quando la situazione si complica ulteriormente, però, occorre andare oltre il semplice spogliarello, occorre vendere qualcosa di più prezioso e così Matilde decide di entrare nel mondo delle aste online, vendendo la propria verginità al miglior offerente.

Youtopia è un progetto cinematografico forte, duro, critico, ricco di tematiche sociali ed attuali che deve indurre lo spettatore non solo ad immedesimarsi con la pellicola, ma anche con la vita stessa perché alle volte un semplice “va tutto bene” nasconde molte cose che una persona non si aspetta.

Il regista Bruno Carboni presenta il film dicendo a La Repubblica che ha voluto trattare temi di attualità perché la sua intenzione era quella di fare un film il più contemporaneo possibile.

A noi non resta solo che attendere il mese prossimo e vedere cosa ci riserverà.

Pubblicato da Ileana Trovarelli

Laureata in Storia Contemporanea con una grande curiosità per il passato, il presente e tutto ciò che ci circonda. Adoro toccare con mano la realtà delle cose e scambiare anche solo un sorriso con chi abita in un luogo diverso dal mio. Divoratrice compulsiva di film, libri e fumetti. Viaggio sempre con la mia fedele triade: taccuino, zaino e macchina fotografica.