Abusi su una bimba di 3 anni in provincia di Napoli

Episodio inquietante quello accaduto a Nola, in provincia di Napoli. Abusi sessuali su di una bimba di tre anni. È stato arrestato un ragazzo di 24 anni. 

violenza

È una storia raccapricciante quella avvenuta a Nola. Abusata sessualmente, in pieno giorno e in un luogo pubblico una bambina di soli 3 anni..

La bimba era stata lasciata da sola in una stanza per alcuni minuti da sua madre, che sarebbe stata costretta ad allontanarsi. In quel breve arco di tempo, un ragazzo di 24 anni, che si trovava nella stessa stanza, avrebbe palpeggiato con insistenza la bimba.

Sarebbe stata proprio la piccola a raccontare tutto alla madre che immediatamente ha allertato l’ambulanza del 118 e denunciato ai carabinieri l’accaduto.

L’episodio è avvenuto a Nola, in provincia di Napoli, gennaio scorso. Dopo 5 mesi d’indagini dei carabinieri, per le quali è stato necessario ascoltare anche la descrizione dei fatti dalle parole della bimba, con il sostegno dei psicologi, l’uomo è stato arrestato questa mattina per violenza sessuale nei confronti della minore.

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Nola. Per la Procura si è delineato un grave, univoco e concordante quadro indiziario a carico del ragazzo, un disoccupato, incensurato residente nella stessa città di Nola ma che non ha legami di parentela con la piccola vittima..

Pubblicato da Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme a Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.

Mondiali-Russia-2018

Probabili formazioni Mondiali 2018 Mercoledì 20

Musicisti di strada Torino

Musicisti di Strada a Torino: sequestro degli strumenti musicali per chi non rispetta le norme