Anniversario Morte Aldo Moro, il ricordo dopo 37 anni

Anniversario Morte Aldo Moro, il ricordo dopo 37 anni

9 maggio 1978: il corpo del politico Aldo Moro fu ritrovato nel portabagagli di un’automobile a Roma, in via Caetani,  proprio vicino la sede della Democrazia Cristiana. Con una telefonata, alcuni membri delle Brigate Rosse annunciarono alla segreteria della DC che il corpo senza vita del politico si trovava in una Renault 4. Sono passati esattamente 37 anni da quel giorno, ma il ricordo nelle menti degli italiani non svanisce e si fa più acuto nel giorno dell’anniversario della morte.

La scomparsa del cinque volte Presidente del Consiglio, ad oggi, viene da alcuni appellata come uno dei più grandi misteri irrisolti, che tanto ha fatto e fa discutere. Dal 4 maggio 2007, questo è il “giorno della memoria”, per ricordare tutte le vittime del terrorismo.

“È morto perché questa Repubblica viva”. Così recitava la prima pagina del Corriere della Sera del giorno successivo alla morte di Aldo Moro. Una delle molteplici pagine di storia d’Italia da cancellare o, forse, da tenere bene a mente affinché tali orrori non accadano più.

Neolaureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in giornalismo a stampa, radiofonico e televisivo.
Giovane ventitreenne redattrice per calciomercato-Inter.it, Newsly.it e NailsArt.it.
Appassionata di scrittura e di moda, ottima fruitrice di
film, documentari e serie tv. Viaggiatrice curiosa che ama il confronto con il diverso.