Barbie la Pizzeria: Prezzo della nuova bambola Mattel ispirata da Gino Sorbillo

La nuova bambola Mattel è un vero e proprio omaggio all’arte pizzaiola partenopea

Barbie pizzeria

Che siate del nord o del sud, Americani o Giapponesi, la cosa in assoluto che più amate di Napoli, oltre la ricchezza artistica è lei…la pizza! Fumante, alta, morbida, filante , sana, fuorchè dietetica.
L’arte culinaria  di uno dei pizzaioli napoletani d’eccellenza, da un giorno all’altro, grazie alla Mattel, diventa uno dei “sogni da inseguire “ dalle bambine della nuova generazione.
L’ultima nata in casa Mattel è lei, la Barbie Pizzaiola. Per il lancio della new entry su scala mondiale, la fabbrica americana si è alleata con il maestro della pizza Gino Sorbillo e con sua figlia Ludovica.
Come non ricordarle! Bellissime, scintillanti, bionde, abiti da principesse. Il gioco tanto ambito e desiderato.

La Mattel attraverso la sua  bambola “Barbie” ha raccontato e racconta ancora con instancabile passione  tanti stili di vita alle bambine di tutto il mondo. Negli ultimi anni, in modo particolare quei sogni, si ispirano a veri e propri mestieri tradizionali. Dal sogno fiabesco al sogno desiderio reale.

Barbie Pizzeria

La Mattel da quasi 60 anni è attenta a seguire i naturali cambiamenti generazionali  e a produrre Barbie che ne rispecchino fedelmente le aspirazioni . Il ricordo va alla Barbie Astronauta, ispirata da Samantha Cristoforetti, oppure alla Barbie Chef ispirata dalla francese Helene Darroze.

Ora è il turno della Barbie Pizzaiola, in vendita su Amazon con tutti gli accessori correlati a €29,90, che avrà come testimonial Gino Sorbillo, che per inciso è una garanzia,  il maestro,  il rappresentante della Campania.

E cosa poteva esprimere il claim che promuove la nuova barbie , se non un infuso di autostima per le girls del futuro?

“Perché quando una bambina gioca con barbie può essere tutto ciò che desidera”

Esattamente questo è il pensiero che in sordina, tutte noi abbiamo coltivato  nella nostra testa e nel nostro cuore tutte le volte in cui giocandoci sognavamo di essere esattamente lei.
Astronauta, chef, pizzaiola, un grandissimo incoraggiamento a farsi strada in mestieri, come questi, da sempre considerati appannaggio maschile.

Abbiate coraggio bambine. Siate curiose e folli. E credete nei vostri sogni!
Sappiate che non esistono sogni di serie A e di serie B. Né tantomeno sogni maschili e sogni femminili.

Come sempre, ogni Principessa ha il suo castello. Anche in questo caso, la Barbie ha la sua pizzeria. La Mattel pensa proprio a tutto: una vera e propria casa con tutti gli utensili utili ad impastare, condire e cuocere la pizza perfetta. Un vero e proprio omaggio  all’arte del pizzaiolo napoletano, riconosciuta, per altro, l’anno scorso dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.

EVVIVA LA PIZZA! EVVIVA LA MATTEL! EVVIVA LE DONNE!

Pubblicato da Carmela Barbato

Laurea Magistrale in Design per l'innovazione presso l'Università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli"- Dipartimento Architettura e Design.
Sono una Designer del Gioiello, fondatrice del Brand Khàrm design. Oltre
il "progettare" ed il "realizzare", mi piace molto lo "scrivere" ed il "raccontare" di tutto ciò che riguarda l'Arte, la Moda, il Gioiello e paradossalmente di Benessere.
Gli oggetti che mi rappresentano e che caratterizzano le mie passioni sono un foglio, una matita, dei colori, una macchina fotografica.
Mi diletto a scrivere su un blog fondato da me.