Televisione

Buondì Motta, polemica sullo Spot della mamma colpita da asteroide (Video)

Il nuovo spot dei Buondì Motta, che ha creato polemiche in tutto il mondo, è a detta di molti la distruzione di un mondo idilliaco in cui vengono presentate realtà perfette che la gente sogna di vivere. Le mamme che preparano la colazione, i bambini che corrono e abbracciano i genitori, i papà soddisfatti e sorridenti.

La nuova pubblicità della Motta non ha niente di tutto ciò. La scena è ambientata in un giardino. Una bimba bionda e dolce corre dalla madre e con un tono ingenuo le chiede: “Vorrei una colazione leggera, ma decisamente invitante, che possa coniugare la voglia di leggerezza e di golosità.” La mamma sorridente le risponde: “Non esiste una colazione così, cara, possa un asteroide colpirmi se esiste.” Lo spot si conclude con un asteroide che precipita sul corpo della madre e un’immensa nube di fumo.

Spot Buondì Motta, le polemiche

Le mamme d’Italia, indignate da tale spot, hanno espresso molti dei loro commenti sulla pagina Facebook della Motta. La pubblicità è stata definita diseducativa e irrispettosa. Alcune hanno proposto il licenziamento dell’addetto al marketing. Anche l’Aiart, l’associazione dei telespettatori e dei cittadini mediali, tramite il presidente Massimiliano Padula, ha espresso il suo disaccordo con il nuovo spot. Padula ha spiegato che nonostante le pubblicità puntino oramai al sarcasmo e all’ironia, ciò non giustifica la scelta di una morte demenziale all’interno di uno spot per bambini. Il presidente dell’Aiart si è impegnato affinché oltre ad una segnalazione mediatica, venga fatta anche una comunicazione all’Agcom e alla Rai, per comprendere se è opportuno trasmettere lo spot in qualsiasi momento del giorno.

Spot Buondì: la Motta prende le difese

Buondì Motta prende le difese rispondendo alle varie polemiche: “Si tratta di uno spot ironico, hai mai visto un asteroide colpire la Terra?” Continua affermando che pubblicizzano merendine e non asteroidi e che il tutto è stato creato solo per creare sarcasmo e originalità.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close