Caduta per Maverick Vinales nelle primissime battute della gara MotoGP 2017 ad Austin. Come si può vedere dal video, lo spagnolo della Yamaha è scivolato mentre era in quarta posizione, lasciando campo libero a Marquez, Pedrosa e Rossi. La sua M1 lo ha abbandonato in percorrenza di curva, facendolo scivolare nelle ampie vie di fuga offerte dalla pista americana.

La dinamica della caduta

Maverick Vinales non parte bene e si ritrova, dopo la prima curva, dietro a Marquez, Pedrosa e Rossi. Tenta subito un primo attacco al compagno di team, ma desiste e si lancia all’inseguimento. Durante il secondo giro la sorpresa: Vinales scivola senza possibilità di rientrare. La sua Yamaha perde improvvisamente l’anteriore, forse per la troppa foga del pilota, e vola nella ghiaia senza alcuna possibilità di rientrare. Disperazione ai box e Vinales che rientra mestamente ai box dopo la caduta. Persa, quindi, la possibilità di realizzare il tris nell’anno dell’esordio e ghiotta occasione per Marquez e Rossi di recuperare terreno in ottica mondiale.

La nuova classifica dopo la sua caduta

Dopo la caduta di Vinales Marc Marquez ha trionfato abbastanza agilmente su Valentino Rossi e Dani Pedrosa. La nuova classifica piloti è amara per lo spagnolo della Yamaha, che perde la vetta a favore proprio del compagno di team. Rossi ha 56 punti contro i 50 di Vinales. Marquez più staccato a 38.