Cronaca

Camorra, arrestato a Barra latitante dei Quartieri Spagnoli

I carabinieri della compagnia Centro segnano un nuovo punto nella continua lotta con la criminalità organizzata nel cuore di Napoli. I militari hanno tratto in arresto Ciro Caiafa, latitante trentaseienne originario dei Quartieri Spagnoli temporaneamente rifiugiatosi a Barra, quartiere situato nella periferia orientale della città.

In un comunicato stampa diffuso nella giornata di ieri si legge che il Caiafa fosse considerato un elemento di spicco del clan Mazzanti-Terracciano attivo nella zona compresa tra via Toledo e via Pignasecca, dove negli ultimi tempi sembrano essere aumentate le frizioni legate al controllo delle piazze di spaccio e degli affari illeciti.

CATTURA IN TRASFERTA – Sebbene il suo raggio d’azione fosse da inquadrare tra i vicoli del centro storico, Ciro Caiafa è stato catturato nella non vicinissima Barra. Il legame tra le vicende criminali del cuore di Napoli e i quartieri della periferia Est, tuttavia, é stato già accertato in molteplici occasioni, ragion per cui gli inquirenti non hanno escluso nessuna pista prima di arrivare alla cattura del latitante. A mantenere i suoi contatti con il centro era il cugino diciannovenne Ciro Nappi.

Tag

Angelo Damiano

Meridionale, classe 1992. Disilluso studente di Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione. Nel troppo (poco) tempo libero, collaboratore di Newsly.it e vice-presidente di un comitato civico. Appassionato di politica, criminalità organizzata e sport, coltiva la speranza di diventare un cronista politico. In alternativa ha già pronto il biglietto per aprirsi un bar a Tenerife.
Back to top button
Close
Close