Carabiniere ucciso a Milano per errore

Si chiama Andrea Vizzi il carabiniere morto in un tragico incidente a Lecce.

Si chiamava Andrea Vizzi ed era un appuntato dei Carabinieri il trentatreenne ucciso per errore da un collega durante un esercitazione a Milano. Sono in corso accertamenti per verificare la reale dinamica dei fatti, ma sembra che il tutto sia accaduto intorno alle 18:00 di ieri pomeriggio in un locale della caserma Montebello a Milano in cui si stava svolgendo un’esercitazione nel corso della quale è partito accidentalmente un colpo che, nonostante i tentativi di rianimazione, ha stroncato la vita del giovane militare.

Tragedia in caserma dei Carabinieri

Come detto, non è ancora del tutto chiara la dinamica della tragedia accaduta ieri pomeriggio in una caserma dei Carabinieri a Milano, ma, per grosse linee, lo svolgimento dei fatti dovrebbe essere simile a quello che vi abbiamo riferito. Purtroppo sembrerebbe essersi trattato di un tragico incidente. Anche il collega dalla cui pistola è partito il colpo fatale per il povero Andrea è stato ricoverato in ospedale a causa di un comprensibile forte stato di choc.

Treviso Uomo Ucciso a Silea? Corpo trovato alla Silos Pagnan

Andrwa Vizzi era originario di Corigliano d’Otranto in Puglia e non aveva ne moglie ne figli. Alla famiglia la tragica notizia è stata comunicata dai colleghi di Andrea della compagnia di Maglie in provincia di Lecce. Sull’accaduto è stata avviata un’indagine per accertare eventuali errori e responsabilità e che capire se, eventualmente, non possa essere stato solo il destino a giocare contro il povero militare.

Pubblicato da Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

San Valentino 2017, regali per lei: Consigli su cosa comprare alla partner

San Valentino 2018, frasi da dedicare alla propria figlia

Head to Head bartender Competition 2018