Cinema

Caravaggio l’anima e il sangue al Cinema

Un Caravaggio esplosivo che ha la voce di Manuel Agnelli nel film d’arte “Caravaggio-l’anima e il sangue” in uscita nei cinema il 19/20/21 febbraio. Manuel Agnelli ha prestato con entusiasmo la sua voce per far parlare le opere di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio. Un ruolo che ha accettato subito perché lo ha sentito parte del suo carattere. I due hanno in comune l’anima dark e l’inquietudine artistica

Manuele Agnelli e Caravaggio

Manuel Agnelli, volto storico e voce trascinante del gruppo Afterhours e Caravaggio, l’artista maledetto del seicento le cui opere continuano ad urlare il dolore, il sangue, l’anima, il tormento di uomini proiettati nell’universo della contemporaneità eterna. Entrambi incarnano il concetto che “non esiste arte senza pericolo e senza rischio”, entrambi hanno quell’x factor che è l’anima e il sangue che hanno messo nel loro cammino artistico. Il film “Caravaggio-l’anima e il sangue” racconta l’arte e la vita senza freni del pittore lombardo e ne esalta la sua spontaneità ed irascibilità che trapelano da tutte le sue opere.

Caravaggio dipingeva la realtà, la sua contemporaneità senza tabù e senza censure, ecco perché è il più contemporaneo di tutti, quasi un supereroe che ha saputo vivere e dipingere senza mai tradire i suoi ideali artistici. La avvolgente voce di Manuel Agnelli rende benissimo l’esplosività del grande artista del ‘600. E’ stato liberatorio per lui calarsi nella vita di Caravaggio e mettere a fuoco il suo reale pensiero. Il film è un prodotto curatissimo che permette allo spettatore di entrare fin dentro l’arte caravaggesca e di scrutare tutti i dettagli delle sue opere. Un viaggio emozionante in 8k realizzato da Sky arte e Magnitudo film che, dopo i tre giorni al cinema, sarà sugli schermi di Sky cinema e in tutto il mondo. Il regista è Jesus Garces Lambert che ha improntato tutto il film come se fosse un pugno che arriva alla pancia dello spettatore. Il film offre una esperienza cinematografica di altissimo livello, quasi “tattile”, quasi si possono toccare le immagini grazie al formato 8k. A ciò si è aggiunta una accuratezza storica e scientifica del racconto.

Tag

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.
Back to top button
Close
Close