Che cosa è il Meldonium, farmaco dopante usato dalla Sharapova?

Che cosa è il Meldonium, farmaco dopante usato dalla Sharapova?

Lo choc sta regnando sovrano dopo che Maria Sharapova ha annunciato la sua positività all’antidoping. La tennista ha assunto il Meldonium: ma cosa è il farmaco dopante? Bisogna subito dire che si tratta di un farmaco che viene usato per combattere le cefalee e che come ha ammesso nella conferenza stampa di questa sera a Los Angeles la Sharapova ha sempre assunto senza mai risultare poi positiva ai controlli antidoping e quindi rischiare una squalifica.

Purtroppo però il Meldonium è stato considerato farmaco dopante dal 1 gennaio 2016. La Wada, agenzia antidoping lo ha inserito nella lista dei farmaci proibiti perché migliora il metabolismo e l’approvvigionamento energetico dei tessuti. La Sharapova non è l’unica atleta russa che è caduta nella trappola dell’antidoping per aver assunto il Meldonium perché prima di lei è capitato alla campionessa olimpica di figura su ghiaccio Ekaterina Bobrova. Sharapova che ora rischia una squalifica che va dai tre a i sei mesi dall’attività agonistica.

Leggi anche:

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l’ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.