Chi è Chiara Maci? Wiki, biografia e foto

Tutto sulla food-blogger, storico volto di Cuochi e fiamme.

Chiara-Maci-wiki-biografia-foto

Classe 1983, Chiara Maci nasce ad Agropoli, in provincia di Salerno. La food-blogger più famosa della tv è emigrata a Bologna con la famiglia all’età di 10 anni. Del Sud conserva la passione e la voglia di mettersi in gioco. Laureata in Giurisprudenza a Bologna e con un master in Media Relations in tasca, ha chiuso la laurea nel cassetto, per inseguire la sua vera strada: la cucina.

“Ho scelto la felicità. Ho scelto la Vita. Vita – scrive sul suo blog – quando scegli di svegliarti la mattina, metterti un grembiule infarinato e con gli occhi ancora assonnati iniziare a sporcarti le mani di burro, latte, zucchero, cioccolato, uova per creare giorno dopo giorno un qualcosa, un grosso impasto a cui dare forma, un’enorme torta costruita sfoglia dopo sfoglia”. Il blog “Sorelle in pentola” Chiara l’ha creato a 4 mani con la sorella Angela. La vera popolarità gliel’ha regalata però la trasmissione “Cuochi e fiamme” condotta da Simone Rugiati su La7.

 

Chiara Maci: una vita in cucina e non solo

Non solo ricette e mani in pasta per Chiara. Nel 2004 è nata la sua prima figlia Bianca. Nessuna voce ufficiale sulla paternità della bambina. È proprio durante la trasmissione Cuochi e fiamme che Chiara Maci inizia una relazione col collega-giudice, Riccardo Rossi. Di lì a poco la food-blogger annuncerà la nascita della bambina, senza mai rivelare l’identità del padre. Il grande amore di Chiara arriva però nel 2016, quando conosce lo chef Filippo la Mantia. Un amore che nonostante la differenza d’età (li separano vent’anni) il 16 febbraio 2018 le regala il secondo figlio, Andrea.

“Quando ho deciso di tenerla, nonostante suo padre avesse deciso di non esserci, mi sono ripromessa di essere sempre allegra ai suoi occhi e di portarle a casa solo l’uomo della mia vita. Ecco, sento che Filippo è quella storia lì”.

Chi è Chiara Maci: tatuaggi

La food-blogger di passione ne ha da vendere, come racconta il sangue cilentano che le scorre nelle vene. Appassionata di tatuaggi, ne ha infatti una decina sparsi per il corpo. Un disegno in stile polinesiano fatto a Tahiti nel 2014, due palloncini sul braccio sinistro, tatuati nel 2015 durante un viaggio con le amiche a Las Vegas e uno stormo di rondini sull’avambraccio destro sono solo alcuni dei disegni che Chiara ha impresso sul suo corpo. In particolare sul polso ha tatuato Io. In fila, anche titolo di una sezione del suo blog, a proposito del quale ha spiegato: “Perché non sono mai stata prima, perchè ho sempre atteso il mio turno, perché non mi piace passare avanti, perché prima o poi chiameranno il mio numero, perché non ho tempo da perdere, ma so aspettare”.

Chiara Maci: libri

Chiara Maci ha alle spalle diverse pubblicazioni, la più recente in collaborazione con lo chef, suo compagno di vita dal titolo “Ma tu come la fai la caponata? La nostra storia d’amore in cucina”. Del 2003 la pubblicazione di “Pomodori verdi fritti e sentimenti al vapore. Ricette per dare gusto agli alti e bassi della vita”. Con la sorella Angela, ha invece pubblicato “In due c’è più gusto”.

La food-blogger a Novembre è attesa dietro al bancone dei giudici di Cuochi e Fiamme per la prossima edizione del cooking show condotto da Simone Rugiati.