Attualità

Chi è Kristina Pimenova? Età e curiosità sulla bambina modella (Video)

Kristina Pimenova è una bambina russa di 13 anni che dall’età di 3 anni, spinta dalla madre, l’ex modella Glikeriya Pimenova, è sotto la luce dei riflettori per la sua innata bellezza che l’ha portata a posare per importantissime case di moda come Fendi e molte altre. Kristina ha raggiunto livelli di popolarità molto alti ma è finita spesso al centro delle polemiche a causa di alcune foto in cui la ragazzina è ritratta in pose che alcuni ritengono eccessivamente provocanti per una bambina di quell’età.

Polemiche per le foto di Kristina Pimenova

Quello dell bambine modelle è un tema che da diversi anni fa discutere l’opinione pubblica un po’ in tutto il mondo: infatti, sono in molti a ritenere che spesso si ”abusa” della presenza scenica dei bambini facendo assumere loro pose e atteggiamenti che con la loro età hanno poco o nulla a che fare. Sembra essere questo il caso della piccola Kristina la quale è ritratta in alcune foto che, agli occhi di qualche osservatore, risultano eccessivamente provocanti per via della sua espressione e degli abiti che indossa che non appaiono consoni a quella che, pur essendo conosciuta dal mondo come una modella di successo, resta comunque una ragazzina nata nel 2005. Glikeriya, la madre di Kristina Pimenova, è il bersaglio principale delle critiche di chi crede che la ragazzina sia sfruttata in maniera innaturale ma si difende accusando di depravazione chi vede ammiccamenti a sfondo sessuale nelle foto della bambina.

La questione è complessa poiché, oggi come oggi, i bambini crescono molto più velocemente rispetto a qualche generazione fa e ciò, con tutti i pericoli che ne conseguono, anticipa l’accesso a determinate esperienze. La cronaca e il web ci racconta quotidianamente di bambini a cui viene negata la possibilità di vivere in maniera consona alla propria età e che vengono sfruttati in ogni maniera. Quella di Kristina non sembra certamente essere una storia di sfruttamento simile a quelle che spesso siamo costretti a raccontare ed effettivamente, forse, un po’ di malizia c’è anche in chi osserva e nota comportamenti eccessivamente provocanti, ma ciò non ci permette serenamente di affermare con certezza che nulla di strano ci sia nel trasformare una bambina in una topo model di fama internazionale costringendola a fare in infanzia le esperienze che i suoi coetanei normalmente faranno molto più in là negli anni. Un giudizio definitivo non siamo in grado di darlo, ai posteri l’ardua sentenza!

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close