Click Baiting Cos’è: Esempi e Significato?

Click Baiting Cos'è: Esempi e Significato?

Negli ultimi giorni abbiamo sentito nominare la parola click-baiting da Beppe Grillo. Ma cos’è?

Quando si parla di “Click-Baiting” ci si riferisce a quei titoli “acchiappa-click” che si vedono molto spesso su alcuni siti web e, soprattutto, su Facebook, dov’è possibile modificare il titolo dell’articolo che si sta pubblicando, rendendolo molto più interessante agli occhi del lettore.

È una tecnica oggetto di molte critiche, perché spesso nasconde titoli sensazionalistici il cui contenuto delude le migliaia di lettori che, attirati, cliccano sul post in questione. Negli ultimi mesi lo stesso social network di Mark Zukerberg ha dichiarato guerra ai “Click-Baiting”, cambiando l’algoritmo di analisi dei post per penalizzare questi ultimi e premiare quelli che informano meglio il lettore senza “prenderlo in giro”.

L’analisi verrà fatta in base a due criteri: il tempo di permanenza sull’articolo dell’utente, in base al quale Facebook riesce a capire se la notizia ha realmente attirato il lettore o se quest’ultimo ha subito scoperto di essere una vittima dei titoli “acchiappaclick” e le interazioni con il post.

LEGGI ANCHE: