Come scegliere il centro di massaggi orientali a Roma

Ecco una breve guida su come scegliere un centro per massaggi orientali a Roma

centro-massaggi-roma

Quando abbiamo voglia e bisogno di massaggi nella mia testa, in quello che è il mio immaginario, io non riesco a non pensare a quelli che sono i massaggi orientali. 

Se sei di Roma e hai voglia di scegliere un centro dove uno possa imparare a farli io sono qui per darti una serie di informazioni che puoi trovare, certamente, utili.

Innanzitutto mi preme dire che se si ha voglia di imparare un mestiere che è molto in voga negli ultimi anni non si può pensare di improvvisarlo, quindi io boccio in maniera assoluta quei corsi pubblicitari gratuiti che poi alla fine non ti insegnano nulla per affidarci, invece, a quelli che sono i professionisti.

Affidatevi, quindi, a scuole di massaggio professionali, come Diabasi, che hanno tutor ed insegnanti a vostra disposizione e sedi in quasi tutte le città italiane, ovviamente anche Roma e provincia.

Ma quali sono i corsi di massaggio orientale a cui potrei iscrivermi e in quale modalità?

I corsi singoli

Le scuole di massaggio quelle giuste, quelle professionali, sono in grado di dare una preparazione davvero seria a coloro che hanno intenzione di imparare l’arte del massaggio.

Quando Newsly parla di arte del massaggio si parla di una trasposizione moderna di un’arte che fa parte di noi da millenni e che aveva sempre uno scopo sia rilassante che terapeutico, proprio come ai giorni nostri.

Questa riscoperta del massaggio come cura dai mali di uno stress quotidiano incredibile rende tutto molto fruibile e rende il ruolo del massaggiatore professionista molto richiesto.

I corsi singoli che hanno a che fare con l’Oriente sono:

  • corso di massaggio ayurvedico
  • corso di massaggio thailandese
  • corso di massaggio thailandese avanzato
  • corso di massaggio maori
  • corso massaggio kirei e kobido
  • corso thai oil massage

Tutti questi corsi singoli vanno presi in considerazione dopo aver fatto il corso di massaggio base che è obbligatorio per avvicinarsi a questo tipo di mestiere.

Il corso di massaggio base dà lezioni di anatomia, porta a conoscere la posizione e il nome dei muscoli e insegna le varie tecniche di manipolazione che serviranno per portare a termine un massaggio.

Il corso di massaggio ayurvedico, invece, è quello che servirà di fare un percorso filosofico e molto fisico in quella che è la tradizione orientale per eccellenza. Quella per cui il corpo e la mente si incontrano creando un’intesa e un equilibrio invidiabile. Basta conoscere i punti giusti del proprio corpo e si può accedere a una nuova dimensione del rilassamento che prende corpo e mente, appunto, insieme.

Il corso di massaggio thailandese è quello che ti permetterà, al termine del corso, di riuscire a portare a termine un massaggio di 90 minuti con la persona sul futon. L’allievo sarà in grado di imparare quelle che sono le 10 linee energetiche che verranno trattate con l’arte della digitopressione, arte antica e molto efficace. Il beneficio di questo massaggio non tocca solo i muscoli ma anche la circolazione ed è in grado di equilibrare corpo e mente con un rinnovamento energetico forte. La pressione nei punti giusti dà grande energia alla persona che richiede questo tipo di massaggio che da millenni fa parte della tradizione thailandese.

Il corso di massaggio thailandese avanzato raccoglie quelle che sono le tecniche tipiche del Nord del paese. Questo tipo di massaggio, che è più complicato del corso base di massaggio thailandese, ferma la propria attenzione sugli asana, sulle prese, sulle mobilitazioni articolari che hanno a che fare con posizioni diverse del corpo del cliente che può stare prono, supino o seduto.

Il corso di massaggio maori utilizza non solo le mani ma anche strumenti tradizionali come dei tubi in legno di faggio che servono come massaggio decontratturante e che hanno benefici sia estetici che strutturali. Gli strumenti di legno danno la possibilità al massaggiatore di rendere incredibile questa esperienza del massaggio che diventa chiaramente unica e incredibile per coloro che hanno voglia di provarla.

Il corso di massaggio kirei e kobido è quello che si ispira al massaggio tradizionale giapponese del Quindicesimo secolo e che consente di migliorare, in maniera evidente, quella che è la pelle del viso e del collo. Questa micropressione sul volto permette di dare alla persona un sollievo immediato che porta anche a una rilassatezza totale della mente che è quello che poi più volte viene ricercato da una persona che decide di affidarsi a un massaggio.

Il corso thai oil massage mette insieme due cose certamente molto interessanti. Abbiamo, infatti, a che fare sia con l’arte del massaggio thailandese ma anche con quelle che sono le caratteristiche e le varie proprietà degli oli che vengono usati in quel determinato massaggio e onestamente credo che sia un’esperienza che riesce a dare un’attenzione a tutti e 5 i sensi di colui che ha deciso di affidarsi a noi per questo che non è solo un massaggio ma un vero e proprio viaggio intorno a quelli che sono psiche e corpo.

Questi sono alcuni dei tipi di massaggi che possono essere vissuti come cliente o che possono essere imparati in una scuola professionale in quel di Roma e dintorni. Non voglio essere poi chissà quanto informativo perché ognuno di voi dovrà sempre e comunque chiedere alla scuola di riferimento, se vorrà, informazioni e costi. Non voglio dire che questa possa e debba essere per forza la professione della vita ma credo che sia un’ottima opportunità di cambiare la propria ed è una cosa che non si può non prendere in considerazione soprattutto se parliamo di un cambio di vita che non sia legato all’età ma che sia legato alla voglia di dare alla propria esistenza una direzione differente da quella che ci eravamo immaginati. E nonostante la cosa sembri piuttosto difficile a me piace dire, cosa che è successa a me, che la vita si può cambiare in qualsiasi momento vi venga la voglia di cambiarla. Le imposizioni non piacciono a nessuno, men che meno a persone che non sono convinte di quello che vogliono fare. Ma qualche informazione in più, come in questo caso, non può che farvi cambiare idea.