Attualità

Corea del Nord: Missile sorvola il Giappone

Dopo i lanci di tre missili balistici a corto raggio di due giorni fa (tra venerdì e sabato), il regime di Kim Jong-Un prosegue le sue provocazioni con il lancio di un nuovo missile capace di superare i confini settentrionali del Giappone. Non era mai accaduto che un missile nordcoreano si spingesse così lontano o avesse percorso una distanza così lunga. Secondo fonti sudcoreane il razzo a gittata intermedia ha percorso 2700 km a un’altezza di 550 km prima di rompersi in tre parti e cadere nel mare di Hokkaido a 1.180 km dalla città di Cape Erimo.

La reazione del governo nipponico non si è fatta attendere, per voce del suo premier Shinzo Abe, considerando l’accaduto “una minaccia senza precedenti” ha dichiarato che farà il massimo sforzo per proteggere la popolazione del Giappone. Dopo la telefonata avuta sulla vicenda con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, visto anche la possibilità che si possa arrivare a minacciare anche la base americana sull’Isola di Guam, i due presidenti hanno convenuto di tenere viva la pressione su Pyongyang.

D’altra parte, anche la risposta della Corea del Sud non si è fatta attendere. Il governo di Seul ha, infatti, provveduto ad effettuare manovre aeree con quattro caccia F-15 che hanno sganciato otto bombe MK-84 su target al Pilseung Range, campo militare sulla costa orientale. Il portavoce presidenziale Park Su-Hyun ha anche dichiarato che il direttore della sicurezza nazionale Chung Eui-Yong ha avuto un colloquio con la controparte americana H.R. McMaster sull’ultima “provocazione” del Nord. Secondo l’agenzia Yonhap, il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si riunirà oggi d’urgenza su richiesta di Usa, Corea del Sud e Giapponesulle minacce a pace e stabilità“.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close