Attualità

Coronavirus in Gran Bretagna: cinema chiusi, in arrivo misure più stringenti

Nel Regno Unito si chiudono i cinema per contrastare la diffusione del Coronavirus. Anche oltremanica in arrivo misure più stringenti.

Il Regno Unito chiude i cinema per contrastare la diffusione del Coronavirus e si prepara a fermare anche le scuole e altri luoghi pubblici.

Dopo l’indifferenza e la scellerata teoria dell’immunità di gregge, anche la Gran Bretagna è costretta a fare i conti con la pandemia di Coronavirus. Il primo provvedimento preso è stato la chiusura dei cinema, teatri e musei ma sembrerebbe che a breve si potrebbe arrivare anche allo stop delle attività di scuole e università. Ricordiamo che già la macchina della Premier League si è dovuta fermare per alcuni casi di positività tra giocatori e allenatori  mentre pub e ristoranti stanno lavorando a regime molto ridotto a causa delle raccomandazioni del Governo di evitare luoghi pubblici. È proprio dagli operatori della ristorazione che arriva un appello per un ordine ufficiale di chiusura che permetterebbe ai titolari di questo tipo di attività di poter usufruire di assicurazioni.

Il Regno Unito finora di fatto è l’unico Stato ricco europeo a non aver ancora messo in campo misure drastiche contro il contagio. Al momento Spagna e Italia restano i Paesi più esposti ma la situazione sta diventando molto complessa anche in Francia e Germani dove si stanno attuando misure molto simili a quelle a cui in questi giorni ci stiamo abituando nelle nostre città. Intanto l’Unione Europea ha deciso di chiudere le sue frontiere esterne mentre molti Paesi stanno ripristinando i controlli alle frontiere con i confinanti dell’area Schengen.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close