Attualità

Coronavirus: si potrà andare in vacanza quest’estate?

Dove e quando si potrà andare in vacanza quando l'emergenza sarà finita? Ecco tutte le ipotesi.

Potremo andare in vacanza questa estate? La risposta sembra positiva ma bisognerà valutare l’evoluzione della pandemia da Coronavirus.

Attualmente le misure adottate per il contenimento del Covid-19 stanno limitando il contagio dimostrando la loro efficacia. L’Italia è uno dei paesi più colpiti, ma anche uno dei primi a intervenire tempestivamente per arginare la diffusione del virus.

Quando torneremo a viaggiare?

È ipotizzabile pertanto un’uscita della crisi ed un allentamento delle restrizioni in vista dell’estate. Una prospettiva che pone il paese in grado di poter affrontare la bella stagione con moderato ottimismo e qualche lieve speranza. Sono altresì ipotizzabili delle limitazioni per i viaggi all’estero a scopo ricreativo. Dunque l’estate potrebbe divenire l’occasione per il rilancio del turismo nazionale a partire proprio dagli italiani stessi.

Un’occasione che il settore non vuole lasciarsi scappare.In attesa del ritorno alla normalità il settore turistico deve fronteggiare una crisi senza precedenti. Senza il flusso di visitatori provenienti dall’estero, una fonte fondamentale per l’economia nazionale, bisogna dunque trovare soluzioni alternative per il rilancio. Ad oggi si stimano infatti perdite attorno ai 18 miliardi a cui si aggiungono quelle dovute alle saltate festività pasquali. Perdite dovute alle numerose cancellazioni delle prenotazioni, alle restrizioni sui voli e alla paura che potrebbero essere rimpiazzate in parte dalla promozione del turismo interno.

Viaggiare e riscoprire le bellezze dell’Italia

Oggi le strutture turistiche sono chiamate a far fronte all’assenza di prenotazioni nazionali ed estere per l’estate. Attualmente, come ampiamente descritto, è tutto chiuso e nessuno può affermare con esattezza quando si potrà di nuovo andare in vacanza. Bisogna considerare le difficoltà degli altri paesi europei che hanno iniziato a confrontarsi col corona virus in ritardo.

Questo suggerisce che l’Italia potrebbe uscire da questa situazione prima degli altri stati e quindi impossibilitata ad accogliere stranieri a scopo ricreativo per evitare epidemie di ritorno. Per fronteggiare questa crisi diventa auspicabile il ricorso al turismo interno come soluzione parziale per questa stagione estiva. Invogliare gli italiani ad esplorare il territorio nazionale potrebbe garantire al settore del turismo perlomeno una temporanea sopravvivenza in attesa del ritorno dei viaggiatori stranieri. Tra le varie misure in programma per rilanciare il paese infatti il Governo sta pensando ad un bonus economico per incentivare le vacanze in Italia. Il motto in pratica sarà “restate in Italia”.

Tag
Mostra tutto
Back to top button
Close
Close