Attualità

“Corri contro la violenza”, a Napoli la maratona della legalità

Il 27 maggio dalle ore 09:30 alle ore 12:00 con la partenza da piazza del Plebiscito in Napoli ci sarà la maratona di 5 km dedicata alla legalità e alla lotta ad ogni forma di violenza “corri contro la violenza”. La maratona di beneficenza è stata organizzata dalla Dott.ssa Maria Luisa Iavarone, la mamma del giovane Arturo, il 17enne accoltellato in via Foria a Napoli a dicembre scorso. Da allora la mamma di Arturo non si è fermata mai e ha portato avanti la sua battaglia per la legalità, il suo impegno contro atti di violenza perpetrati da gang di minorenni o poco più che terrorizzano con la violenza gratuita i cittadini.

La voce di Maria Luisa Iavarone ha continuato a denunciare e combattere ogni forma di violenza senza senso contro persone e ragazzi perbene che hanno subito tale violenza come è accaduto a suo figlio Arturo.

corri contro la violenza 2

A questa gara di solidarietà hanno aderito personaggi come Edoardo Bennato, Massimiliano Rosolino, Patrizio Oliva, Anna Kanakis, Michele Placido, Monica Sarnelli e tanti altri. Ma è fondamentale che vi partecipi la gente, tutte quelle persone che credono nella legalità, che vogliono combattere la rassegnazione e l’omertà che si crea intorno a questi ingiustificati atti di violenza contro giovani e meno giovani. E’ importante che partecipi la gente di Napoli. E’ dal basso che si cambiano le cose e soprattutto si cambiano in maniera pacata e concreta. Il cambiamento parte dalle famiglie e dalle scuole. E’ importante che ci siano le famiglie, le scuole, i Dirigenti scolastici, i giovani.

Non sono parole a vuoto, è l’approccio alla vita sociale che va cambiato e si può far capire ai giovani che ci sono le vie della legalità da seguire, non modelli sociali sbagliati.

Con un contributo di 3 euro ogni partecipante alla maratona contro la violenza parteciperà alla realizzazione di un campo estivo per ragazzi fra i 14 e i 17 anni che hanno già avuto problemi con la giustizia e che ora hanno la possibilità di non ricadere nell’errore. Questo è un bel progetto di recupero sociale.

“Corri contro la violenza”, da piazza del Plebiscito a piazza Vittoria tutti a correre con Arturo, con la mamma Maria Luisa Iavarone e con tutti coloro che credono che vincere la violenza si può.

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close