Viaggi

Cos’è la Crociera verso il nulla?

Viaggiare a bordo di una crociera senza una meta fissa è possibile e facilmente realizzabile, basta recarsi ad Hong Kong. Non mera fantascienza bensì un progetto chiamato “Crociera verso il nulla” realizzato dall’azienda dedita all’attività crocieristica chiamata Dream Cruises che ha pensato bene di allietare i sogni di viaggiatori e naviganti col desiderio di vivere un’esperienza più unica che rara. Cos’è la Crociera verso il nulla? E quanto costa?

Crociera verso il nulla, cos’è e quanto costa

Dalla versione classica e standard, la Crociera verso il nulla non contempla alcuna destinazione specifica, come da programma, piuttosto la circumnavigazione del porto di Hong Kong da effettuare due o tre notti. Un’idea davvero sui generiis ma che ha il suo costo variabile in base alla tipologia di camera scelta, come riporta Il Messaggero: ad esempio una cabina con balcone può costare 185 euro oppure se si opta per la suite occorre sborsare 2600 euro a notte. Del resto si sa, qualsiasi esperienza da vivere ha i suoi prezzi e la Crociera verso il nulla non scherza in tal senso!

Crociera verso il nulla, le misure di sicurezza

La Crociera verso il nulla si svolge sulla Genting Dream e ha una capienza massima di 1500 persone, misura dettata dall’emergenza Covid e il cui obiettivo è ridurre appositamente il rischio di contagio. Per quanto riguarda le misure di sicurezza, esse concernono il vaccino obbligatorio o, in alternativa, un tampone negativo nelle 48 ore precedenti. I passeggeri circolano a bordo con un GPS che traccia i loro spostamenti e le aree da sottoporre a quarantena in caso di contagio. Confermato l’obbligo della mascherina negli spazi pubblici.

 

Tag

Veronica Mandalà

Palermitana di nascita, sono laureata in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo all'Università "La Sapienza" di Roma. Appassionata scrutatrice della realtà in tutte le sue sfumature, mi occupo di attualità, politica, sport e altro.
Back to top button
Close
Close