Cronaca

Crolla palazzina a Rescaldina in provincia di Milano, si indaga sulle cause

Poco prima delle 8 di questa mattina si è sentito un boato. A Rescaldina, comune in provincia di Milano, una palazzina di due piani è crollata con all’interno i suoi abitanti. I Vigili del fuoco sono intervenuti immediatamente per cercare di salvare chi era rimasto sommerso dalle macerie. Sono riusciti ad estrarre quattro persone, cinque si sono liberate da sole. I carabinieri, accorsi insieme ai vigili del fuoco, hanno dichiarato che si tratta di quattro minori e cinque adulti.

Inizialmente si era temuto il peggio, ma alla fine il bilancio è più che positivo: nessuna vittima e i feriti, che non sarebbero in pericolo di vita, sono stati immediatamente trasportati agli ospedali di Legnano, Niguarda e Castellanza. I più gravi, una coppia, hanno ustioni sul corpo e sono incubati a Niguarda.
I vigili del fuoco, intervenuti per primi sul luogo, hanno parlato di cedimento in seguito ad un’esplosione ma non escludono una fuga di gas. Per ora si parla solo di ipotesi, saranno necessarie ulteriori indagini per riuscire a capire le reali cause di questo incidente che si sarebbe potuto facilmente trasformare in tragedia.

Tag

Eleonora Panseri

Milanese di adozione, romana di nascita. Classe 1994, laureata in “Lingue” all’Università La Sapienza di Roma, attualmente frequento il corso di laurea magistrale in “Editoria, culture della comunicazione e della moda” dell’Università degli Studi di Milano. Interessata a tutto ciò che accade nel mondo, sogno un futuro nel giornalismo. Nel tempo libero, leggo, scrivo e viaggio.
Back to top button
Close
Close