Attualità

Decreto 24 marzo 2020: no alla confisca di auto, moto e veicoli

Approvato il nuovo decreto ma, rispetto alle indiscrezioni, non è prevista la confisca di auto, moto e veicoli per chi viola le norme

Nelle prime ore della mattinata era stata diffusa una notizia altamente fuorviante relativa alla confisca di auto, moto e veicoli in genere in caso di violazione delle norme sul distanziamento sociale. La notizia è stata smentita dal Presidente del Consiglio in conferenza stampa. Previste solo sanzioni da 400 € a 3000 € per chi viola le norme.

Il decreto approvato dal Governo oggi regolamenta i rapporti con le Regioni, inasprisce le sanzioni per chi viola le norme e mira al coordinamento dei provvedimenti del Governo e degli enti locali.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close