Musica

Elio e Le Storie Tese si sciolgono l’annuncio a Le Iene

Durante la puntata di ieri sera del programma televisivo Le Iene, andato in onda su Italia 1, nell’interista tripla che li vedeva protagonisti, Elio e Le Storie Tese hanno annunciato la triste notizia della loro separazione. “Ci vuole l’intelligenza di capire di essere fuori dal tempo” hanno dichiarato, aggiungendo che quello del 19 dicembre a Milano sarà il loro ultimo concerto.

Intervista e motivazioni.

Nonostante la notizia fosse oramai da tempo nell’aria, fanno sempre un certo effetto notizie del genere. Durante l’intervista Elio ha motivato la decisione dichiarando: “È importante capire quando dire basta e passare a qualcos’altro, ci vuole l’intelligenza di capire di essere fuori dal tempo; youtuber, rapper, influencer, queste sono le persone che parlano ai giovani oggi”.

L’intervista che, come da consuetudine, si è svolta tra battute e ironia, ha visto anche gli Elii rilasciare sia dichiarazioni, non proprio accomodanti, nei confronti della stampa musicale “che non serve a niente soprattutto se è in mano a gente che non sa neanche cos’è un do”, sia lasciarsi andare in un momento serio: “il giorno più triste è stato quando è morto Feiez, che è morto sul palco insieme a noi: una cosa terribile ma allo stesso tempo fantastica perché muori mentre fai la cosa che ti piace più al mondo”.

Elio e Le Storie Tese: Breve biografia.

Gli Elio e le Storie Tese sono un gruppo musicale italiano di Milano, fondato da Stefano Belisari (in arte Elio) nel 1980. Nel corso degli anni, la band ha conosciuto una popolarità sempre crescente, prima  attraverso la diffusione di registrazioni bootleg dei loro spettacoli in locali come lo Zelig di Milano, poi dalla pubblicazione dei primi album. È con le numerose apparizioni televisive, però, che spiccano il primo grande salto, soprattutto al seguito della Gialappa’s Band in Mai dire Gol o di Claudio Bisio a Zelig.
Nel 1996 avviene la consacrazione, infatti, con la loro apparizione al Festival di Sanremo diventano famosi a livello nazionale, classificandosi secondi col brano “La terra dei cachi” e vincendo il premio della critica “Mia Martini”.

Nel 2012 il Mei gli elegge artisti simbolo della musica indipendente italiana. D’altra parte, tutti i loro album sono diventati disco d’oro in Italia, ed il disco “Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu” si è classificato quindicesimo nella lista dei migliori dischi italiani di tutti i tempi redatta dalla rivista specializzata Rolling Stone. Nel 2013 è di nuovo Festival di Sanremo, dopo 17 anni d’assenza, classificandosi nuovamente secondi con il brano “La canzone mononota” e vincendo di nuovo il Premio della criticaMia Martini”, quello per il “Miglior Arrangiamento” e il “Premio della Sala Stampa Radio, Web e TV”. Il 12 febbraio 2016 è uscito il loro decimo e ultimo album in studio “Figgatta de Blanc” che contiene “Vincere l’odio”, la canzone che hanno portato al Festival di Sanremo nel 2016. A cui poi è seguito il Piccoli energumeni tour, l’ultimo con Rocco Tanica in formazione.

Elio e Le Storie Tese: discografia.

1989 – Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu
1992 – Italyan, Rum Casusu Çikti
1993 – Esco dal mio corpo e ho molta paura (Gli inediti 1979-1986)
1996 – Eat the Phikis
1998 – Peerla
1999 – Craccracriccrecr
2003 – Cicciput
2008 – Studentessi
2013 – L’album biango
2016 – Figgatta de Blanc

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close