Attualità

Emanuela Orlandi, il Vaticano apre un’inchiesta sulla scomparsa: “Svolta storica”

Ci troviamo probabilmente di fronte ad una svolta storica, il Vaticano ha infatti deciso dopo anni di aprire una indagine interna. A dare notizia è stato il legale della famiglia Orlandi, Laura Spanò affermando che la Segreteria di Stato ha “autorizzato l’apertura di indagini” e specificando che gli accertamenti sarebbero legati a seguito delle verifiche su una tomba del cimitero teutonico. Soddisfatto il fratello di Emanuela, Pietro, il quale ha auspicato una risoluzione del caso, dopo anni buio ed ombre sul caso della sorella.

“Dove indica l’angelo”

La scorsa estate 2018, il legale della famiglia Orlandi, Laura Spanò ha ricevuto una lettera nella quale vi era riportata la seguente frase: “Cercate dove indica l’angelo”. La frase faceva riferimento ad una tomba posta all’interno del cimitero teutonico in Vaticano e dove, a detta anche di molte persone che negli anni sono andati a piangervi sopra, sono stati sepolti i resti di Emanuela Orlandi. Proprio a seguito di ciò, la segreteria di stato vaticana, ha disposto così una indagine interna, prima di oggi infatti, il Vaticano non si era espresso in tal senso ma aveva comunque dato disponibilità agli inquirenti.

Le parole di Pietro Orlandi e di Laura Sgrò

A confermare quanto detto è l’avvocato della famiglia Orlandi, Laura Sgrò, la quale ha così dichiarato all’Adnkronos: “Stiamo seguendo gli sviluppi delle indagini delle Autorità vaticane – sottolinea – auspicando in una piena collaborazione, proseguendo comunque nelle nostra attività di indagini difensive”. “Dopo 35 anni il Vaticano finalmente indaga ufficialmente sulla scomparsa di mia sorella. Speriamo che sia arrivato finalmente il momento per giungere alla verità e dare giustizia a Emanuela”, commenta infine con l’Adnkronos Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela. Probabilmente il caso Orlandi verrà risolto ma dopo che tutto sarà stato riportato alla luce del sole, probabilmente questa volta potrebbe essere quella giusta.

Tag

Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista! Twitter: @Azzarag91

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close