Televisione

Emma D’Aquino: Età, Biografia, Libro e Carriera della conduttrice del TG1

Chi è Emma D'Aquino? Uno dei volti più noti del TG1 che ha preso parte a molte trasmissioni di informazione di Rai Uno.

Emma D’Aquino è il volto femminile del TG1 più riconoscibile per il telegiornale della prima rete. Ha recentemente pubblicato un libro ma sono in molti a voler sapere qualcosa in più su di lei e la sua carriera.

Emma D’Aquino da diversi anni è un volto noto di Rai Uno e molti di noi sono abituati a vederla alla conduzione del TG1 delle 20:00. Nella sua carriera televisiva c’è anche l’esperienza a ”Porta a Porta” sotto la guida di Bruno Vespa e i tanti collegamenti come inviata sul campo in diversi casi di cronaca ed eventi di portata internazionale. Ma chi è veramente Emma D’Aquino? Andiamo insieme a scoprire qualche informazione in più sulla sua carriera, sulla sua vita e sul suo libroAncora un giro di chiave” pubblicato per Baldini+Castoldi nel 2019.

Chi è Emma D’Aquino?

Emma D’Aquino è nata a Catania il 18 luglio 1966 e, pertanto, la sua età è di 53 anni molto ben portati a dire della gran parte del pubblico del TG1 di cui, come tutti sanno, è volto femminile di punta.  Fin da giovanissima la sua strada sembra segnata: infatti, studia Scienze Politiche e inizia a collaborare con testate televisive e radiofoniche locali iniziando l’ascesa verso il massimo ”palcoscenico” per chi vuol diventare una giornalista televisiva.

Emma D’Aquino in Rai

L’esperienza in Rai inizia molto presto: infatti, Emma D’Aquino inizia a collaborare con la televisione di Stato nel 1996 all’età di 30 anni. La gavetta non è breve per lei e c’è stato da sgomitare prima di arrivare alla conduzione del TG1. La prima grande esperienza in Rai è stata quella svolta a ”Porta a Porta” sotto la guida di un veterano del giornalismo televisivo italiano come Bruno Vespa. Successivamente entra a far parte della redazione del TG2 prima di approdare sulla rete ammiraglia di ”Mamma Rai”.

Nel corso della sua oramai più che ventennale carriera televisiva il pubblico ha visto Emma D’Aquino mettere in campo la sua professionalità per raccontare casi scabrosi di cronaca come il delitto di Cogne o il tragico attentato dell’11 settembre. Come giornalista ha anche collaborato alla realizzazione del programma TV7 ed ha preso parte anche a diversi programmi di intrattenimento come ”Affari Tuoi” e ”I Soliti Ignoti” ed è stata anche ospite per una serata del Festival di Sanremo 2018.

Il libro di Emma D’Aquino

Nel 2019 Emma D’Aquino ha pubblicato un libro dal titolo ”Ancora un giro di chiave” liberamente ispirato alla storia di Nino Marano, un uomo finito da giovane in carcere nel 1965 per il furto di alcuni ortaggi e che negli è divenuto il detenuto più longevo di Italia macchiandosi di reati anche gravi e trasformandosi di fatto da ”ladro di polli” a vero e proprio criminale. Il libro getta una luce diversa sul sistema carcerario italiano partendo da lontano e analizzando una storia che può essere molto emblematica.

Emma D’Aquino: vita privata

Non molto si sa sulla vita privata di Emma D’Aquino: infatti, forse anche per il ruolo professionale che ricopre, ha sempre prestato molta attenzione a mantenere la sua vita privata realmente privata. Sul suo profilo Instagram conta oltre 10.000 followers con cui condivide molte immagini legate al suo lavoro e poco più.

 

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close