Salute

Le farmacie online in continua espansione

Purché consapevole e corretto l’uso dei farmaci è sinonimo di salute. Un uso adeguato, come ci consiglia anche il farmacista di fiducia, permette di avvalerci di un aiuto prezioso per stare bene.

All’acquisto tradizionale, presso i locali destinati alla vendita dei medicinali, per i farmaci senza ricetta l’alternativa più interessante è quella proposta dalle farmacie online, autorizzate a operare in Italia dal 2015.

Il settore delle ePharmacy, realtà in continua crescita

Quello delle ePharmacy è un settore che ha raccolto attorno a se, da subito, grande interesse da parte del cliente/utente, che si collega sempre più spesso per gli acquisti.

Oggi nel nostro paese le farmacie virtuali che vantano regolare permesso sono 807 (670 farmacie e 137 parafarmacie) con un giro d’affari in continua espansione che arriva a toccare i 100 milioni di euro annui.

In Europa la realtà è altrettanto florida, e in tema di previsioni si considera che il comparto raggiungerà i 15 miliardi di euro entro il 2021.

La vendita via web, lo ricordiamo, è limitata ai soli medicinali da acquistarsi senza obbligo di ricetta e, come sottolinea Marco Cossolo, presidente di Federfarma è “consentita solo a esercizi fisici, cioè a farmacie e esercizi commerciali autorizzati alla vendita di medicinali, realmente operanti sul territorio”.

Le regole previste sul territorio italiano sono decisamente ferree ma “finalizzate a garantire il massimo livello di tutela della salute pubblica” precisa Cossolo, che valuta necessaria una norma così rigida.

Le ePharmacy, soluzione fra convenienza e praticità

Le ePharmacy sono, di fatto, un prolungamento virtuale dell’attività svolta nello spazio fisico.

Attraverso le pagine web è possibile acquistare solo una parte dei prodotti che vengono venduti nella struttura tradizionale, ma chi acquista online di solito fruisce di maggiori sconti e sostanzialmente risparmia.

La soluzione online assicura alle farmacie una sostanziale crescita anche oltre i confini del territorio  presso il quale hanno la sede.

Ed è così che realtà come eFarma.com, farmacia online di riferimento per l’acquisto di prodotti per la salute e il benessere, vantano un’espansione continua ponendosi al fianco del cliente.

Trend positivo per le farmacie online

Dati alla mano Federfarma assicura che se confermato il trend positivo del momento entro la fine del 2019 il numero delle realtà online operative potrebbe arrivare a sfiorare le mille unità.

Nel 2018 la regione con maggiore presenza di ePharmacy era la Lombardia, sorpassata nei primi mesi del 2019 dalla Campania, che da marzo svetta in testa alla classifica.

In base alla top ten delle autorizzazioni rilasciate ad aggiudicarsi le posizioni di testa sono così in ordine Campania, Lombardia e Piemonte.

La Campania vanta 117 esercizi (99 farmacie e 18 parafarmacie), la Lombardia 114 (102 + 12) e il Piemonte 110 (95 + 15).

Fanalino di coda in classifica sono la Provincia autonoma di Trento, il Molise e la Valle d’Aosta, che dispongono rispettivamente di una farmacia nel primo caso e due farmacie online aperte nel secondo e terzo caso.

In fatto di province ad aggiudicarsi la prima posizione è Napoli, che dispone di 82 esercizi autorizzati in totale (74 + 8), seguita da Roma con 58 (48 + 10) e Torino con 50 (46 + 4).

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close