Sport

Giorgio Squinzi, morto il presidente del Sassuolo

Il mondo del calcio in lutto per la morte di Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo

Si spegne all’età di 76 anni l’ex presidente di Confindustria e patron del Sassuolo dal 2002, reduce da anni di malattia. Imprenditore, chimico, dirigente sportivo italiano ed amministratore unico di Mapei, Giorgio Squinzi saluta il mondo del calcio e non, che lo ricorda e porta a cuore con forte stima e rammarico.
Nasceva a Cisano Bergamasco nel 1943, grande tifoso del Milan, ma visceralmente legato al Sassuolo (fulcro e cuore produttivo della sua azienda). Fu una figura di riferimento per il club dei neroverdi, cui garantì la permanenza in Serie A e la partecipazione epocale all’Europa League nella stagione 2016/2017.
In arrivo i primi sentiti saluti e ringraziamenti dai social. Scrive la società dell’AC Milan su Twitter: “Giorgio Squinzi, un grande uomo d’industria e sport, un dirigente illuminato e appassionato, da ricordare e onorare. Il cordoglio di tutto il Milan è commosso e rispettoso nei confronti del presidente del Sassuolo. Sentite e sincere condoglianze rossonere alla sua famiglia.”

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close