Attualità

Gran Bretagna: uomo si barrica in un bowling. Due gli ostaggi poi liberati.

Nuneaton, Warwickshire. Fino a ieri una cittadina dell’Inghilterra centrale come molte altre, in Gran Bretagna. Assurdo considerare come, nel giro di poche ore una tranquilla area della Contea possa divenire teatro di rancori e gelosie di uomini che non riescono ad accettare la fine di una storia. Si pensa sia questo il movente passionale che si cela dietro l’episodio avvenuto ieri presso il Bermuda Park. Un  complesso per il tempo libero che ingloba anche diverse altre attività commerciali fra cui cinema, ristoranti, sale giochi e palestre situato in un’area commerciale di Nuneaton.

Gran Bretagna, MFA Bowl: ostaggi e blitz al Bowling

Nuneaton: 80 mila anime, non lontana da Birmingham e soprattutto pittoresca; con una serie interminabile di luoghi d’interesse, com’è nello stile di tutto il Regno Unito, del resto. La cornice perfetta per l’Arbury Hall, che in pochi appassionati conoscono ma che è una vera perla. Un posto dove probabilmente episodi simili non sono all’ordine del giorno. Eppure, ieri pomeriggio verso le 15:00 un uomo armato, dopo l’ingresso nella sala Bowling vi si è barricato all’interno, prendendo in ostaggio due addetti, fino a quando la polizia non ha fatto irruzione.

Tre ore d’ansia al termine delle quali gli ostaggi sono stati prontamente liberati e il responsabile del sequestro arrestato. Le autorità hanno tenuto a dichiarare fin da subito che tale episodio non sia “connesso ad attività terroristiche” ; altre fonti connesse con le forze di polizia hanno tenuto a far sapere anche che il sequestratore sia stato successivamente trasferito in ospedale a bordo di un’ambulanza e che i due dipendenti del bowling fossero rimasti fortunatamente illesi.

Alla base del gesto la possibile pista passionale

Mehdi Ashar,  direttore del bowling, ha raccontato ai media che i due ostaggi lavoravano all’interno della struttura ed erano colleghi di un’impiegata che sarebbe l’ex moglie o l’ex partner del sequestratore. Dettaglio, che gli inquirenti pensano correli l’episodio ad un delirio di tipo passionale. Katy Rickitt, corrispondente News per Good Morning Britain ha fatto sapere attraverso un tweet che stia ancora proseguendo, per il sequestratore l’interrogatorio.

L’uomo armato è stato descritto con dovizia di dettagli dai testimoni che l’hanno incrociato all’ingresso. In molti l’hanno definito come un ossesso, che immettendosi nella struttura urlando “Game over, game over” , come racconta un ragazzo, Chris Turner “agitava la pistola minacciando un gruppo di persone“.

Fortunatamente, non appena scattato l’allarme, la zona è stata posta in sicurezza e circondata da decine di agenti. Stessa cosa per l’accesso, che è stato interdetto; molte persone sono rimaste bloccate dov’erano. I cittadini sono stati invitati via Twitter, dalla Warwickshire Police , come si può leggere più in alto, a evitare, per la propria sicurezza l’MFA Bowl.

I primi segnali di pericolo, hanno ripetuto in molti, sono arrivati proprio a inizio pomeriggio; prima lo staff del parco e poi i poliziotti accorsi a decine. Alcuni hanno spiegato ai media britannici di essersi sentiti dire all’improvviso di scappare; altri ancora d’aver colto riferimenti degli agenti in merito a un uomo armato e ad alcuni ostaggi. Una signora ha dichiarato d’essersi ritrovata chiusa con un gruppo di persone nel bagno di un ristorante. Il tutto si è fortunamente concluso, senza ulteriori disagi e in bilancio positivo verso le 18:00.

Tag

Viviana Angeletti

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close