Sport

Highlights Mxgp Portogallo (Agueda) 2017: Video gara 1 e 2

Gli highlights della MXGP, di scena in Portogallo sul circuito di Agueda per il mondiale 2017. Nel video-riassunto di gara-1 e gara-2 lo spettacolo della sfida tra Cairoli ed Herlings, anche stavolta dominatori incontrastati in pista. L’olandese si è aggiudicato la prima manche ed il pluricampione la seconda: un testa a testa che ha fatto divertire i tifosi di motocross dal primo all’ultimo giro.

Highlights MXGP Portogallo: i risultati di gara-1

Prima manche che ha visto l’ennesimo holeshot di Cairoli, abile a mantenere la testa per buona parte della gara prima di cedere, negli ultimi minuti, ad un incontenibile Herlings. Gli avversari, ancora una volta, ne escono con le ossa rotte: Jasikonis, terzo, accusa poco meno di 30″ di distacco. Quarto Nagl, seguito da Febvre, Desaille, Coldenhoff, Gajser, Tonus ed Anstie. Il francese Paulin, uno dei pretendenti al mondiale, fuori dalla top-ten.

Highlights MXGP Augueda: i risultati di gara-2

In gara-2 il copione è sempre lo stesso, ma con i primi due a posizioni invertite. Stavolta Cairoli prende la testa dalla prima curva e non la lascia fino al traguardo. I distacchi per gli avversari sono ancor più pesanti e Jasikonis, ancora una volta terzo, giunge al traguardo con quasi 40″ di ritardo. Quarto Febvre, seguito da Nagl, Gajser, Tonus, Anstie, Bobryshev e Desaille. La vittoria nella seconda manche permette al campione siciliano di portarsi a casa il GP del Portogallo, seconda vittoria consecutiva dopo quella di sette giorni fa ad Ottobiano.

ClassificaPiloti MXGP Aggiornata: i distacchi

Cairoli, con i suoi 48 punti su 50, raggiunge quota 478. Secondo posto per Desaille a 387, seguito da Paulin a 383 ed Herlings a 382, con quest’ultimo che dopo la sosta potrebbe impadronirsi del secondo posto e diventare a tutti gli effetti l’avversario numero uno del pluricampione KTM. Quinto posto per Gajser con 310 punti, seguito ad una lunghezza da Febvre. Prossimo appuntamento con il mondiale MXGP previsto per il 23 luglio sulla pista di Loket, in Repubblica Ceca. A sette gare dalla fine Cairoli sembra avere già una mano sul titolo.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close