Economia

Il settore del noleggio a lungo termine: i traguardi raggiunti e le prospettive future

Il mercato automotive italiano dimostra di essere in salute con gli ultima dati, se da un lato ha vissuto dei normali alti e bassi nel corso dei primi mesi del 2018, dall’altro in estate è tornato ad essere in positivo.

Basti pensare al mese di luglio, che ha visto un incremento del settore pari al +4,2%. Una percentuale dovuta al successo di alcune fasce in particolare.

Fra queste troviamo soprattutto il noleggio a lungo termine delle vetture. Si parla, difatti, di un aumento del suddetto settore pari al +20,4%, e nello specifico le auto noleggiate a luglio sono state 21mila: a luglio dello scorso anno, invece, ci si era fermati a quota 17mila. Da sottolineare viceversa il forte calo del noleggio a breve termine (-30%), dovuto in buona parte proprio al successo di quello a lungo termine.

NLT: i traguardi raggiunti e le prospettive future

Un tempo si acquistavano le auto, oggi si noleggiano. Sembra questo in sintesi il trend generale che emerge dai dati del 2018, i quali ci dicono che sono oltre 30mila gli automobilisti italiani, solo per quanto riguarda i privati, ad aver scelto il noleggio a lungo termine. Merito dei grandi vantaggi dati da questa formula così particolare, soprattutto se si considerano i pacchetti “all inclusive”.

Quella del noleggio a lungo termine è una vera e propria frontiera confermata dai report di Aniasa e di Confindustria. Stando ai dati, un italiano su quattro è a conoscenza del funzionamento di questo tipo di contratti, inoltre il 40% dei guidatori italiani, si dice pronto a provarlo in prima persona.

Quali sono le prospettive future per il settore NLT? Secondo le previsioni degli esperti, il noleggio a lungo termine continuerà a regalare buone notizie. Stando alle previsioni di Dataforce, entro la fine del 2018 si arriverà a quasi 300mila vetture noleggiate con questa formula.

Consigli e preferenze degli automobilisti italiani

Il long term rent garantisce molti vantaggi, sia economici che logistici. Inoltre oggi è anche più semplice trovare l’offerta e il partner adatto alle proprie esigenze. Il tutto per merito di servizi online (come quello di automobile.it), che permettono di cercare e di mettere a confronto le varie proposte di auto con noleggio a lungo termine in pochi clic.

Quali sono, invece, le preferenze degli italiani in merito alle vetture noleggiate? È possibile scoprirlo dando uno sguardo alle classifiche presenti in rete.

In prima posizione troviamo un evergreen come la Fiat Panda, l’utilitaria da sempre nel cuore degli italiani. Al secondo posto invece si colloca una new entry come la Toyota Aygo, seguita dalla Ford Fiesta e dalla Fiat 500 X. Altri modelli di grande successo, in quanto a noleggio, sono la Nissan Qashqai e la Audi A4. Infine, da sottolineare anche la presenza in classifica dell’Alfa Romeo Stelvio.

Il noleggio NLT è un’opzione davvero preziosa, che va tenuta in considerazione quando si decide di cambiare la propria auto, soprattutto perché consente di sapere in partenza i costi che si andranno a sostenere.

Tag

Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close