Cronaca

Incidente A22, tamponamento a catena per nebbia: 1 morto e decine di feriti

Una serie di tamponamenti, dovuti probabilmente alla presenza di nebbia, hanno provocato la chiusura di più caselli autostradali tra Carpi (Modena) e Verona, sull’A22 del Brennero. Code e rallentamenti si segnalano in entrambe le direzioni. Almeno un morto e una decina i feriti: questo il bilancio del maxi tamponamento avvenuto sulla A22.

Coinvolti anche dei mezzi pesanti. Ripercussioni al traffico si segnalano anche sull’A4 Milano-Venezia. La Polizia Stradale e mezzi di soccorso sono in azione.

Incidente A22: primo bilancio

Confermato un decesso mentre sono diversi i feriti (tra cui anche tre codici rossi) portati d’urgenza in ospedale. Alcuni codici gialli e verdi sono stati trasferiti a Mantova, mentre altri quattro codici gialli e sette verdi sono in attesa di trasporto e collocazione.

La situazione più grave nel Veronese, dove sono più di 100 i veicoli coinvolti. Tra i feriti, sei versano in gravi condizioni.

“La nebbia – ha detto il comandante della polstrada di Verona, Girolamo Laquaniti – è una concausa, ma non la causa. Velocità e distrazioni hanno favorito seriamente i tamponamenti”. Gli incidenti più gravi sulla A22 tra Carpi (Modena) e Verona.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close