Attualità

Italiano scomparso in Turchia: ritrovato il corpo

Anche se già da qualche ora circolava la notizia, poco fa è giunta la conferma ufficiale dalla Farnesina. Il corpo ritrovato ad Istanbul con il cranio fracassato a Sarayburnu, zona centrale della città situata vicino al mare, sarebbe quello di Alessandro Fiori, 33 anni. Il giovane manager originario di Soncino, comune in provincia di Cremona, viveva da tempo a Milano ed era partito il 12 marzo scorso da Malpensa per raggiungere la città turca. Dal 14 la famiglia non aveva avuto più sue notizie.
Il padre Eligio Fiori si era immediatamente recato in Turchia per dare maggiore impulso alle ricerche del figlio scomparso e aveva partecipato anche alla versione turca di “Chi l’ha visto?” per cercare ulteriori informazioni. Il padre escludeva inoltre che il figlio fosse fuggito visto che spesso decideva di prenotare voli low cost per trascorrere i giorni di pausa dal lavoro all’estero.
Il cellulare e il portafogli di Alessandro erano stati ritrovati pochi giorni dopo la scomparsa in un cestino dell’albergo dove alloggiava e un testimone sosteneva di aver incontrato Alessandro sul volo diretto a Istanbul. Il ragazzo gli avrebbe detto che doveva incontrare una persona.
Il corpo è stato portato all’istituto di medicina legale del posto per effettuare il test del dna, confrontandolo con il campione già fornito dal padre Eligio, e chiarire le cause del decesso.

Tag

Eleonora Panseri

Milanese di adozione, romana di nascita. Classe 1994, laureata in “Lingue” all’Università La Sapienza di Roma, attualmente frequento il corso di laurea magistrale in “Editoria, culture della comunicazione e della moda” dell’Università degli Studi di Milano. Interessata a tutto ciò che accade nel mondo, sogno un futuro nel giornalismo. Nel tempo libero, leggo, scrivo e viaggio.
Back to top button
Close
Close