Musica

La Consapevolezza, esce oggi il nuovo album di Stefano Ardenghi

Esce oggi il nuovo lavoro del cantautore bergamasco Stefano Ardenghi. Album anticipato dal singolo “La consapevolezza della fine” uscito la primavera scorsa.

Esce oggi, venerdì 18 ottobre, “La consapevolezza” secondo album del cantautore pop Stefano Ardenghi. Anticipato, qualche mese fa, dal singolo “La consapevolezza della fine”, il nuovo lavoro dell’artista bergamasco contiene 10 brani, dai quali è stato estratto anche il nuovo singolo “Restare indifferenti”, in rotazione nelle radio italiane.
Il brano in questione, testo di Stefano Ardenghi e musica di Luca Di Nozzi, sarà accompagnato da un video presto online: “l’altra faccia della rete; ad una curiosità morbosa per cose futili si contrappone spesso disinteresse verso i grandi dilemmi del mondo (terrorismo, immigrazione, violenza e povertà). Accanto ad una legittima indignazione su certi temi non corrisponde quasi mai una vera presa di posizione che sfoci in un’effettiva reazione reale e collettiva, “drogati” solamente del proprio io, in un mare mediatico dove tutto è indistinto, senza più valore”.

Attraverso le dieci canzoni, partendo da un situazione personale, il cantautore Ardenghi si fa strada fino ad arrivare “ad un senso comune, più collettivo”: “La consapevolezza passa attraverso il superamento di crisi presenti nei rapporti umani e nella società; in ogni canzone non c’è la certezza di averla ma si è nella costante ricerca anche quando si pensa di averla acquisita (come la sabbia apparentemente afferrata in copertina). Un percorso musicale resiliente fra sé e gli altri, scavando in profondità con la leggerezza del pop”.

La-consapevolezza-Stefano-Ardenghi-Copertina-album

Copertina e Track – list del disco:

Ecco l’elenco completo dei brani contenuti nel nuovo disco di Stefano Ardenghi:

La consapevolezza della fine
Da consumarsi preferibilmente entro
La fine del mondo
L’occhio
Restare indifferenti
Un altro me
È stata estate
Non si guarda indietro mai
La mediocrità
Forse non basta più

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close