Web

La figura del consulente SEO nella digital transformation

Negli ultimi 15 anni il digitale ha rivoluzionato la nostra vita quotidiana e ha reso fondamentale l’utilizzo degli strumenti digitali per promuovere in maniera corretta a produttiva la propria azienda.

Data la pervasione capillare del web, è diventato fondamentale avere un buon posizionamento sui motori di ricerca e avvalersi di professionisti che abbiano un’esperienza verticale in questo settore specifico. La figura del consulente SEO nella digital transformation è quindi fondamentale per supportare le aziende nell’uso consapevole di questo strumento e nello sfruttamento reale delle nuove potenzialità del mondo digital.

Le conseguenze della rivoluzione digitale nelle aziende

La digitalizzazione è entrata a far parte di tutti gli ambiti della vita quotidiana, anche per quanto riguarda le aziende e il loro funzionamento. Oltre a uno sviluppo di tecnologie per l’utilizzo interno alle imprese – come per esempio corsi di formazione online o la possibilità dello smart working – le aziende si sono trovate ad essere molto più vicine ai loro clienti tramite il web e i canali social media.

I nuovi strumenti digitali hanno ampliato l’orizzonte d’attesa dei brandi nei confronti dei propri clienti (o possibili clienti) offrendo la possibilità di comunicare non solo i loro prodotti e i servizi, ma anche di condividere i propri principi e le proprie idee. Inoltre, grazie all’uso estremamente diffuso degli smartphone, ogni azienda è molto più vicina all’utente di quanto non lo sia mai stata. Basta una ricerca che contenga la parola giusta e in pochi secondi si entra a far parte della vita degli user. Ma quali sono le nuove funzionalità di questi strumenti?

  • Contatto diretto: innanzitutto la distanza tra i consumatori e i professionisti si è ridotta drasticamente, ogni contenuto è a portata di click e la possibilità di trovare punti di contatto è altissima. Le numerose piattaforme digitali e le loro proprietà permettono di raggiungere gli utenti in pochi secondi;
  • Fidelizzazione: data la vicinanza tra utenti e aziende anche la fidelizzazione è più facilitata. I costi limitati di un sito web e dei social permettono di pubblicare continuamente contenuti, riuscendo a restare sempre in contatto con i propri clienti;
  • Targettizzazione: grazie ai dati inseriti dagli utenti sul web è possibile gestire meglio il processo di individuazione del proprio target, caratterizzato non solo da età e genere, ma anche dai propri gusti e interessi e i social sono molto utili in questo;
  • Feedback: una delle rivoluzioni maggiori della digital transformation è che l’utente non è più un fruitore passivo, ma può dire la sua e commentare, dando all’azienda importanti informazioni per esempio su possibili migliorie di prodotti e servizi;
  • Branding: attraverso il proprio sito web e le pagine social è possibile creare un’immagine precisa della propria azienda, per fare della propria impresa un vero e proprio brand.

Tutte queste nuove funzionalità sono un valore aggiunto immenso per i rapporti tra azienda e consumatore, ma non sono semplici da gestire in modo corretto. Inoltre, ormai quasi tutte le aziende si sono attivate per essere presenti sul web: così facendo gli utenti sono sommersi dalle numerose proposte di altrettante imprese all’interno di un contesto fortemente competitivo.

Utilizzare gli strumenti offerti dalla digitalizzazione in modo che portino a un risultato reale è complesso, per questo vale la pena affidarsi a un professionista esperto dell’ambito: un consulente SEO.

Chi è il consulente SEO e quali competenze deve avere

Il consulente SEO è un esperto del posizionamento dei siti web sul più importante motore di ricerca, Google. Oggi più che mai essere primi su Google (o avere un buon posizionamento) è fondamentale, perché permette di raggiungere facilmente i propri clienti e di ampliare il raggio di azione. Per ottenere questi risultati gli strumenti da utilizzare sono numerosi e spesso richiedono competenze tecniche, in assenza delle quali l’intera strategia digitale può risultare vana. Da questo punto di vista il consulente SEO è una figura che affonda le proprie radici professionali nella conoscenza tecnica del codice HTML e nella profonda conoscenza degli algoritmi dei motori di ricerca. Alla luce delle proprie conoscenze e della convinzione che la SEO sia una disciplina euristica, si occupa di realizzare strategie digitali omnicanali capaci di migliorare il posizionamento di un determinato sito sui motori di ricerca.

Il consulente SEO svolge questo ruolo e, nello specifico, si occupa di: link building, ricerca delle parole chiave e posizionamento del sito. Ma soprattutto l’efficacia del lavoro di esperto SEO risiede nella strategia e nel continuo aggiornamento.

Google, infatti, oltre a non rendere noti gli algoritmi nascosti dietro l’indicizzazione delle pagine web, tende ad aggiornarli spesso, rendendo il meccanismo più complesso. Un consulente SEO è una figura che ha esperienza nel settore e un’elevata capacità di problem solving, unita a competenze trasversali che gli permettono di adattarsi agli aggiornamenti e di rendere il tuo posizionamento sempre strategico.

Se sei alla ricerca di un consulente SEO ma non sai da dove iniziare, affidati all’esperienza di SEO Leader: in virtù della propria professionalità confermata dalla nomina ad innovation manager, è capace di costruire una strategia di marketing specifica e ti accompagnerà nel processo di digital transformation.

FONTI:

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close