Attualità

“La locandiera fuori scena”: al teatro Anfitrione di Roma dal 23 novembre al 4 dicembre 2016

La “locandiera fuori scena”è una commedia teatrale liberamente ispirata alla “locandiera” di Carlo Goldoni. E’ una commedia assolutamente inedita ed originale scritta e diretta da Bruno De Stephanis e racconta di questa storia dal punto di vista del “fuori scena” durante la prova generale della commedia. La “locandiera fuori scena” sarà al teatro Anfitrione di Roma dal 23 novembre al 4 dicembre 2016 e gli interpreti sono Enzo Storico, Cristina Galardini, Francesco Bogani, Stefano Grillo e Pasqualino Savelli. L’ironia e i colpi di scena sono gli ingredienti di questa commedia scritta da Bruno De Stephanis e ambientata in una parrocchia romana gestita da Don Luigi.

In una piccola parrocchia di Trastevere a Roma Don Luigi, oltre che fare il prete, è un grande appassionato di teatro; in passato è stato direttore artistico dello Stabile di Perugia e anche lì organizzava una commedia teatrale ogni anno con gli allievi della sua scuola di recitazione. Un giorno la protagonista del suo adattamento de “la locandiera”, Angela, il cui ruolo era quello memorabile di Mirandolina non si presenta alla prova generale e fa saltare lo spettacolo.

Trasferito da Perugia a Roma e smaltito la delusione, Don Luigi decide di riallestire dinuovo lo spettacolo questa volta nella parrocchia di Trastevere. Nella sera della prova generale, dopo tre mesi di prove con gli allievi di una scuola di recitazione, manca dinuovo Mirandolina. Come è possibile che manca di nuovo la protagonista? Ce la farà questa volta Don Luigi a portare in scena la sua “locandiera”?

Da qui nasce il titolo “la locandiera fuori scena” perché racconta le emozioni, li imprevisti per la mancanza della protagonista, il da farsi sul come andare lo stesso in scena, il tutto con una valanga di risate e colpi di scena. Una idea davvero originale per questo testo di  Bruno De Stephanis, che racconta come gli imprevisti sono all’ordine del giorno per chi fa teatro come nella vita e bisogna sempre sapersi destreggiare. Una “locandiera” vista “fuori scena” è assolutamente una bella novità e poter così apprezzare come gli attori poi verranno fuori dal panico dell’assenza della protagonista.

Ci sarà un bel finale che spiega come gli imprevisti nel teatro e nella vita possono essere presi come un evento positivi per migliorarsi e superare i propri limiti.

Tag

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.
Back to top button
Close
Close