Attualità

Madden, il bambino che trova conforto nella somiglianza con un gatto

Un bambino preso in giro che trova conforto nell’amicizia con un gatto. Sembra una classica storia da film ma invece è una storia vera.
Madden è un bambino dell’Oklahoma, ha sette anni e dalla nascita ha alcuni difetti fisici. Il labbro leporino e l’eterocromia dell’iride, cioè gli occhi di colore diverso, hanno reso Madden oggetto di offese e dispetti da parte dei bulli della sua scuola.
In suo soccorso è però arrivato un amico speciale, Moon, il gattino perfettamente somigliante a lui. Il micio ha anche lui il labbro leporino e gli occhi di colore diverso e questa somiglianza è diventata per Madden motivo di conforto e consolazione.

“La nostra famiglia era destinata a incontrare questo gattino – racconta la mamma – che è una perfetta compagnia per Madden. In un mondo di bulli e di odio, loro si vogliono bene e Moon sarà l’amica del cuore di mio figlio nel lungo viaggio per diventare grande.”
L’incontro dei due è stato voluto fortemente dalla mamma Christina che tramite i social ha visto la foto del gattino, ospitato da un gruppo in Minnesota. Molti hanno aiutato la famiglia nell’adozione perché tutti credevano nell’effetto benefico che questo incontro avrebbe avuto. Ed infatti da quando c’è il nuovo amico, Madden è cambiato e ha acquisito maggior fiducia, quella che gli servirà nelle operazioni chirurgiche che lo aspettano.
Ha inoltre avuto il coraggio di parlare del suo problema con i bulli e la sua storia è stata raccontata in un video contro il bullismo nelle scuole.
Una vera e propria favola moderna che dimostra il valore speciale della diversità che, se condivisa, diventa un’esperienza unica.

Tag

Paola Chiara Tolomeo

Nascevo 22 anni fa a Catanzaro, la città che mi ha regalato tante cose tra cui l'amore per il calcio. Sono entrata per la prima volta allo stadio insieme a mio padre all'età di 6 anni e da quel momento non ho più smesso. Accanto a questa passione, ho coltivato anche quella della lettura e della scrittura. Considero la parola, il mio centro gravitazionale. Da qui il desiderio di diventare giornalista. Dopo aver conseguito il diploma classico, mi sono trasferita a Bologna dove ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne. "Chi si ferma è perduto". Dato questo mio motto di vita mi trasferisco a Roma per completare gli studi e dove attualmente frequento il corso magistrale di "Media, comunicazione digitale e giornalismo." Scrivere notizie, raccontare storie, intervistare le persone è la mia più grande passione. Spero diventi anche il mio mestiere.
Back to top button
Close
Close