Musica

Michael Bublè lascia la musica con un ultimo album

Dopo anni di successi, tra cui canzoni come Home, Everything e Save the last dance for me, Michael Bublè lascia la musica. Il cantante ha rivelato al Daily Mail’s Weekend di essere stato molto provato dalla lunga battaglia contro il cancro allo stomaco del figlio Noah, ammalatosi a soli tre anni, e di non essere più in grado di gestire il peso della popolarità.

Il bambino oggi sta bene, “è guarito” ha dichiarato il cantante, ma l’album che uscirà il prossimo 16 novembre, dal titolo “Love”, sarà l’ultimo. Tornato in studio dopo la malattia di Noah e la nascita, lo scorso luglio, della terza figlia, Vida, Bublè ha deciso di volersi dedicare completamente alla sua famiglia e a sua moglie, l’attrice argentina Luisiana Lopilato, anche lei costretta ad abbandonare la carriera per occuparsi di Noah. Il primo brano del nuovo album, già in radio e negli store digitali, “Love you anymore”, è stato scritto da Charlie Puth e l’11 ottobre è stato rilasciato anche il video della canzone.

Sui social dell’artista, dai quali era rimasto lontano per due anni, sono stati pubblicati messaggi di promozione per questo nuovo lavoro che conterrà la rivisitazione di importanti classici del repertorio americano, come When I fall in love, My Funny Valentine, I Only Have Eyes for You, ma anche brani come La vie En Rose, canzone di Edith Piaf, che Bublè reinterpreta insieme alla cantante francese Cécil McLorin Salvante. E sicuramente non mancheranno gli inediti. Un addio che di certo non deluderà i fan del cantante canadese che dal 2003 ad oggi ha venduto nel mondo oltre 60 milioni di album.

Eleonora Panseri

Milanese di adozione, romana di nascita. Classe 1994, laureata in “Lingue” all’Università La Sapienza di Roma, attualmente frequento il corso di laurea magistrale in “Editoria, culture della comunicazione e della moda” dell’Università degli Studi di Milano. Interessata a tutto ciò che accade nel mondo, sogno un futuro nel giornalismo. Nel tempo libero, leggo, scrivo e viaggio.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close