Microsoft: progetti non riusciti

I princiapli ”fallimenti” della storia del colosso della tecnologia Microsoft.

Microsoft

Il gigante mondiale Microsoft, come Apple, a volte ha rilasciato senza successo sia prodotti software che hardware. In questo articolo, tutti i progetti falliti di Microsoft sono presentati in ordine cronologico.

1985: Interfaccia grafica di Windows 1.0

Windows 1.0. non è ancora un sistema operativo, ma un’interfaccia grafica per MS-DOS creata nel 1985.

Microsoft 1

L’interfaccia non è piaciuta troppo agli utenti. Non c’è bisogno di essere sorpresi qui, perché per utilizzare pienamente la funzionalità di Windows 1.0, era necessario acquistare una scheda video, un mouse, memoria aggiuntiva e possibilmente un nuovo processore. Per quei tempi, l’acquisto di questi componenti avrebbe costato all’utente una grossa somma.

Inoltre, Windows 1.0 era caratterizzato come lento e, in generale, quasi non aveva applicazioni appositamente sviluppate per funzionare con questo sistema. È interessante notare che il primo programma per Windows è stato realizzato da uno sviluppatore di terze parti. Questo era un editor grafico In-A-Vision, un antenato di Microsoft Paint.

1995: Microsoft Bob User Interface

Microsoft Bob è un altro progetto incluso nell’elenco di esperimenti falliti. È stato rilasciato nel 1995 ed è stato concepito come una comoda interfaccia per utente di Windows 3.1. Il progetto è stato guidato da Melinda French, la futura sposa di Bill Gates.

microsoft 2

In effetti, l’interfaccia sembrava la decorazione d’interni di un’abitazione, parti delle quali, ad esempio, un calendario o un orologio, avviavano i programmi corrispondenti. A tutti i designer del mondo non è piaciuto il carattere Comic Sans, creato appositamente per questo progetto. Un anno dopo, Microsoft ha disattivato questo progetto. Perché?

Come spiegò Gates più tardi, il programma, ahimè, richiedeva più azioni rispetto al solito software per computer di quel tempo, e non c’era un mercato abbastanza grande. “Bob è morto.”

1996: Microsoft WebTV Internet TV

Durante il boom iniziale di Internet, Microsoft ha offerto agli utenti l’accesso a Internet tramite i suoi ricevitori televisivi. A tale scopo, nel 1996, è stato sviluppato un dispositivo – una console speciale che offriva la possibilità di navigare in Internet collegandosi a un televisore.

Microsoft 3

All’inizio, la prospettiva di un accesso così semplice a Internet interessava persone che non sapevano troppo di tecnologia. Tuttavia, sono state proprio queste persone a causare il fallimento del progetto. Non hanno portato nuove entrate, ma allo stesso tempo hanno sempre richiesto miglioramenti e nuove funzioni. Di conseguenza, il progetto si fermò a un indicatore di 1 milione di abbonati e fu effettivamente chiuso.

2000: sistema operativo Windows ME

Anche nelle pagine oscure della storia della compagnia è stato un nuovo sistema opeartivo di Microsoft, il cui uscita è stata dedicata all’inizio del nuovo millennio 2000.

Microsoft 4

Tra le belle innovazioni di Windows ME sono state le nuove funzionalità proposte, che includevano:

  • modalità sleep;
  • “Explorer” più comodo;
  • aggiornamenti di Internet Explorer5.

Anche la prima versione di Movie Maker, che ha reso possibile la creazione di video. Movie Maker è stato un editor video preinstallato. Comunque su Win 10 non c’è più. Oggi si usa il programma di Freemake che è in realtà un gratuito Movie Maker con l’interfaccia più moderna. Ecco una guida completa su come usarlo.

Pieno errori e arresti anomali, Windows ME occupa costantemente una posizione di leadership negli elenchi dei peggiori prodotti Microsoft. Ma soprattutto, gli utenti ricordano la possibilità di ripristinare il sistema, attraverso il quale sono stati recuperati non solo i file necessari e persi, ma anche i virus già eliminate prima.

 

2006: Microsoft Zune MP3 Player

Progettati in collaborazione con Toshiba, i lettori di Zune erano la risposta di Microsoft ai prodotti di Apple, che erano come hotcakes. Microsoft ha rilasciato Zune nel 2006. Questo lettore MP3 aveva tutte le possibilità di diventare un concorrente per l’iPod. Il feedback degli utenti sul dispositivo è stato positivo, in particolare, gli è piaciuta la funzione di condividere la musica con proprietari di Zune.

Microsoft 5

Ma questo non era abbastanza per aggirare il lettore da Apple. Zune non è stato in grado di occupare una parte sufficiente del mercato, visto che l’iPod ha già coperto circa il 65%. Microsoft ha interrotto il rilascio di Zune il 3 ottobre 2011.

2006: Microsoft Origami Tablet

In termini di marketing, i rappresentanti di Microsoft non hanno ceduto ai loro colleghi di Intel.

Il discorso pubblicitario suonava così: stiamo lavorando alla creazione di un progetto top-secret,e fino alla prossima settimana non ti diremo nulla al riguardo. A meno che è più piccolo di un laptop e più di un computer palmare. Oh sì, lo potrai usare come tablet.

Molto misterioso? Nonostante tutto il pathos e tutto il mistero, il prodotto Microsoft Origami si è rivelato molto nella media. Il tablet Origami di prima generazione è stato rilasciato in modo troppo voluminoso, costoso e consumava molta energia.

2007: sistema operativo Windows Vista

Il posto più “onorevole” nella nomination “Il peggior sistema operativo di Microsoft” è meritatamente ricevuto da un altro sistema operativo – Windows Vista, rilasciato dalla società nel 2007.

Vista era lento, “pesante” e aveva grossi problemi di compatibilità, ad esempio, molte utilità per gli sviluppatori e l’SDK non funzionava con esso. La rivista PC World nel 2007 ha chiamato Vista il fallimento dell’anno. E Toshiba, quando vendeva i suoi laptop aziendali, metteva un disco di installazione con Windows XP nella scatola con i prodotti venduti.

Microsoft 6

Alcuni software, normalmente eseguiti su Windows XP, non supportavano questo sistema operativo. Anche uno dei problemi esistenti era il supporto di USB. Solo Windows 7 è stato il salvatore della situazione futura.

2010: Kin One e Kin Two smartphone

Microsoft ha deciso di creare uno smartphone giovanile e di conseguenza nel 2010 ci hanno mostrato KIN. La società Microsoft riteneva che gli adolescenti la utilizzassero attivamente per la corrispondenza negli instant messenger e nei social network. Tuttavia, nella corsa per questi “ideali”, i dipendenti Microsoft ha perso le normali funzioni di un dispositivo mobile.

Microsoft 7

I telefoni di Microsoft Kin One e Kin Two, che erano i primi e al momento restano gli ultimi modelli creati dalla società, sono stati venduti solo un paio di mesi. Il numero di telefoni venduti è semplicemente non piccolo, è catastroficamente basso.

Microsoft KIN ha funzionato molto lentamente. Il fallimento era inevitabile.

2012: sistema operativo Windows 8

Il rilascio di questo sistema operativo nel 2012 è associato alla riprogettazione più globale nella storia di Windows. E la prima domanda degli utenti era “dov’è il vecchio “Start”?

Microsoft 8

Subito dopo il lancio, sono stati identificati i primi problemi. Prima di tutto, è stato difficile trovare i programmi installati. Inoltre, lo schermo era pieno di applicazioni standard e abbastanza spesso inutili. Inoltre, il solito pulsante “Start”, che era ancora integrato nel sistema operativo, era poco appariscente per un utente.

Win 8 è stato sostituito con Windows 10, un sistema che oggi è la migliore versione di tutti i sistemi operativi di Microsoft.

Questi sono i progetti falliti che Microsoft ha presentato al pubblico. Speriamo che non ci sarà più i prodotti del genere.mI