Attualità

Mostra “Senza confini” di SteveMc Curry a Napoli: eventi dal 28 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017

Al Museo“Pan” di Napoli si inaugura la mostra del geniale fotoreporter SteveMc Curry dal 28 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017. Un evento eccezionale per questa mostra di uno dei più influenti e importanti fotoreporter al mondo, reso immortale dal suo scatto alla ragazza afghana dagli occhi verdi del 1985, foto divenuta copertina del National geographic magazine e divenuta emblema di Amnesty International. In questa mostra al “Pan” ci sono le sue foto storiche e foto assolutamente inedite e recenti.

Le foto di Mc Curry hanno fatto storia perché raccontano la storia dell’uomo. Un fotografo impegnato “senza confini”, come dice il titolo della mostra. Il lavoro di Mc Curry è un viaggio intorno all’uomo e si rimane spiazzati davanti ai suoi scatti che raccontano il mondo dell’uomo, con i colori saturi ed intensi, brillanti e densi.

Le sue foto raccontano di tsunami come quello a Kesennuma in Giappone nel 2011, raccontano l’inquinamento ambientale in Arabia Saudita nello scatto del 1991, raccontano il campo dei rifugiati di Peshawar nel 1984. Steve Mc Curry ha vissuto una vita incredibile, fatta di arresti in Pakistan e Birmania, fatta di salvataggi sotto le bombe in Afghanistan; eppure lui resta un uomo semplice nonostante i riconoscimenti mondiali per il suo lavoro.

Il viaggio “senza confini” di questa mostra al Pan si apre con una sezione di foto in bianco e nero scattate da Mc Curry tra il 1979 e il 1980 nella sua prima missione in Afghanistan dove era entrato grazie ai mujiahedin. In quel paese è tornato tante volte per raccontare la guerra e le lotte di liberazione. Il suo viaggio “senza confini” non si è mai fermato, è rimasto integro e inarrestabile verso tutte le brutture che la sua macchina fotografica ha raccontato.

La mostra è curata da Biba Giacchetti e organizzata da “civita mostre” in collaborazione con “sud est 57” e propone il viaggio di Mc Curry tra medio Oriente e su est asiatico, tra Africa e Cuba, tra Usa e italia, tra Afghanistan e India, attraverso le immagini dove la presenza umana è sempre al centro e parla di una umanità sofferente e combattente. Al museo “Pan”di Napoli si potranno ammirare anche lavori più recenti ed immagini inedite.

Ma il mondo “senza confini” di Steve Mc Curry, il suo sguardo, è rimasto identico, tenace, limpido, si nutre di un immaginario che va oltre l’obiettivo e oltre il tempo, si nutre di una coscienza che è fatta di compassione per ciò che si ritrae. “Senza confini” è lo sguardo umano di un grande fotoreporter.

Leggi anche—>Teatro il Primo di Napoli: Presentazione programma teatrale 2016-17

Tag

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.
Back to top button
Close
Close