Cronaca

Neonato morto a Torino: cause ancora da accertare

Il 02 febbraio un neonato di soli 20 giorni è morto presso l’ospedale Maria Vittoria di Torino dopo essere stato visitato per forti attacchi di tosse e svenimenti. La Procura di Torino ha, quindi, deciso di aprire un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti per venire “a capo” della vicenda che ha portato alla morte prematura del neonato.

I genitori del piccolo, padre di 40 anni e madre di 29, hanno dichiarato: “Vogliamo solo giustizia. Stava male e così l’abbiamo portato al pronto soccorso”. A quanto pare il bambino rifiutava il latte, continuava a tossire e dormiva praticamente tutto il giorno, per questo motivo i genitori, dopo essersi rivolti prima al pediatra, la notte del 31 gennaio, hanno deciso di portarlo all’ospedale Maria Vittoria. Dopo averlo visitato i medici l’hanno dimesso prescrivendoli l’aerosol. La mattina del 02 febbraio, però, il bimbo è svenuto nuovamente, chiamato il 118 e poi deceduto una volta raggiunto l’ospedale.

Il medico legale Francesco Bison ha eseguito sul corpo del piccolo l’autopsia, ma per conoscere le cause del decesso bisogna aspettare gli esiti dei campionamenti su cui verranno effettuate diverse analisi.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close