Attualità

New York criminalità in calo: si scopre una città più sicura

New York risulta essere una delle città più sicure d’America. Grazie a un drastico calo dei reati verificatosi negli ultimi venti anni, la “Grande mela” sembra essersi gradualmente emancipata dalla fama di metropoli violenta alimentata dal cinema degli anni ’70.

Crimine ridotto quasi del 90%

Secondo i dati forniti dal Dipartimento di Polizia di New York e dal Dipartimento federale per la Sicurezza Interna, dal 1990 i delitti commessi nella metropoli sarebbero scesi da più di tremila l’anno a poco più di trecento. Le denunce per strupri e rapine, rivelano i dati forniti dalla Polizia, starebbero raggiungendo il livello registrato in città storicamente più sicure come Pittsburgh e Philadelphia. Nello stesso periodo, le risorse assegnate alle Forze dell’ordine newyorchesi sarebbero più che triplicate. I dati in questione, di conseguenza, sottolineano gli effetti diretti di tale aumento di risorse sul calo del crimine. A guadagnarsi il triste primato di città più violenta d’America, secondo Il Dipartimento per la Sicurezza Interna, sarebbe Detroit, metropoli colpita dalla crisi dell’industria automobilistica nazionale.

A chi va il merito?

I media americani hanno iniziato a indagare sulle molteplici cause di tale riduzione dei delitti. Oltre all’aumento di risorse per la Polizia, un ruolo importante nel contrasto alla malavita lo avrebbe avuto Rudolph Giuliani, Sindaco della “Grande mela” dal 1994 al 2001. Con la sua politica della “tolleranza zero“, egli avrebbe inferto un duro colpo alla microcriminalità e alle gang dedite alle rapine e allo spaccio di droga. Altri organi di informazione newyorchesi hanno sottolineato l’importanza della riqualificazione dei quartieri malfamati nel migliorare la qualità della vita nella metropoli. Quelle che in passato erano zone “offlimits” per la Polizia, come il Bronx, grazie alla riconversione urbana e a investimenti pubblici e privati sono diventate eleganti quartieri residenziali e sede di startup innovative.

Gerry Freda

Sono giornalista pubblicista, ho una Laurea in Scienze Politiche e un Master in Diritto Amministrativo. Ho collaborato con la Camera di Commercio Internazionale, con la Regione Campania e con Radio Punto Nuovo.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close