Nozze Gay a Bologna, Castel San Pietro: Matrimonio con Unioni Civili

Nozze Gay a Bologna, Castel San Pietro: Matrimonio con Unioni Civili

Si sono celebrate oggi a Castel San Pietro in provincia di Bologna le prime nozze tra persone dello stesso sesso nel Bolognese: a 50 giorni dall’entrata in vigore della legge sulle Unioni Civili.

La cerimonia si è tenuta in una gremitissima sala consiliare a pochi chilometri da Bologna e ad unirsi in matrimonio sono state Deborah Piccinini, 45 anni, originaria di Bologna, ragioniera in un’azienda, ed Elena Vanni, 46 anni, nata a Firenze, tecnico informatico, entrambe impegnate anche nel volontariato. A celebrare le nozze il sindaco Fausto Tinti che ha dichiarato all’Ansa: “Il nostro è un atto blindato, arriveranno i decreti e copieranno noi”.

Infatti nonostante la legge sulle Unioni Civili sia realtà le nozze sono avvenute mentre non è ancora operativo il decreto per la tenuta dei registri negli archivi dello stato civile, emanato ieri dal governo ma non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La redazione di Newsly.it augura i migliori auguri alla nuova coppia.

Leggi anche:

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l’ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.