Viaggi

Nuove rotte Ryanair in partenza dall’Italia

Il nuovo amministratore delegato Wilson annuncia diverse tratte disponibili dal prossimo anno.

La compagnia aerea Ryanair ha riferito che ci saranno trenta nuove rotte in partenza dall’Italia. Ad annunciarlo è stato il nuovo amministratore delegato Eddie Wilson. Ryanair ha cosi superato le 500 rotte in partenza dal nostro paese per un totale di 256 aeroporti in tutto il mondo e 2.100 rotte globali.

Le nuove rotte dall’Italia

Per lanciare la nuova campagna, Ryanair ha pubblicato offerte con voli a prezzi stracciati a partire da 14,99 prenotabili dal 7 ottobre per viaggiare fino a fine novembre. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le nuove destinazioni che saranno raggiungibili dal 2020 con la compagnia irlandese. Da Milano Bergamo partiranno tre nuovi voli verso Agadir, Marsiglia e Tblisi e saranno incrementate altre 11 rotte già servite tra cui Londra Stansted e Lisbona. Inoltre ci sarà un nuovo volo da Milano a Manchester.

Da Alghero invece partiranno voli per Marsiglia e Katowice. Da Bologna si potrà andare a Cefalonia e a Fuerteventura, ma anche a Katowice, Kutaisi, Tel Aviv e Trapani. Quattro nuove rotte da Palermo per Bordeaux, Cracovia, Francoforte e Tolosa. Tre rotte da Catania per Bruxelles, per Katowice e Budapest. Da Pisa si potrà andare a Manchester e Bucarest, mentre da Cagliari si volerà per Breslavia e Trieste. Poi un nuovo volo da Bari per Cuneo, uno da Treviso per Londra, uno da Trieste per Malta, e uno anche da Verona per Dublino. Tutti questi voli che partiranno dalla prossima estate sono già prenotabili sul sito di Ryanair.

Ryanair prima compagnia aerea

In Italia, Ryanair risulta la prima compagnia aerea, con una quota del 28% e supera le 500 rotte in partenza da 29 scali in cui opera, I passeggeri che ogni anno volano con la compagnia nel nostro paese sono in totale 43,2 milioni e si stima che nel 2024 i passeggeri potrebbero essere 200 milioni, numeri importanti per un mercato come quello italiano non ancora totalmente sviluppato.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close