Cronaca

Occhiali rubati a Luxottica: arrestati 6 dipendenti a Torino (Video)

Nuovo caso di dipendenti infedeli riscontrato a Chivasso, nel torinese, dove 6 tra dipendenti ed ex dipendenti della Luxottica sono stati arrestati per una serie di furti che avrebbe permesso loro di guadagnare cifre vicine al milione di euro. L’indagine è stata portata a termine dai Carabinieri della stazione di Chivasso, che hanno sgominato prima ed arrestato poi i sei appartenenti a quella che è da considerare una vera e propria banda dedita al furto e alla ricettazione di occhiali da vista e da sole.

LE MODALITA’ DEL FURTO – I sei fermati – Giovanni Alessi, 45 anni di Lauriano, Sandro Agnani, 43 anni di Cavagnolo, Giuseppe Begani, 51 anni di Venaria, Ovidiu Cosma, 34 anni di Borgo Ticino, Sergio De Paola, 42 anni di Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia, e Laurentin Dragomir, 37 anni di Pantigliate, accusati di associazione per delinquere, furto aggravato, riciclaggio e ricettazione – rubavano occhiali e montature all’interno della fabbrica classificandoli come scarti di produzione, per poi rivenderli a prezzi vantaggiosi.

Le cifre da capogiro guadagnate dagli ormai ex dipendenti erano dovute al fatto che i modelli sottratti e poi rivenduti ai vari “ricettatori” avessero un valore di mercato particolarmente alto, e dunque potevano essere “piazzati” più facilmente. Proponiamo ai nostri gentili lettori il video girato dai Carabinieri di Torino per capire meglio le dinamiche e le modalità di furto da parte dei dipendenti della nota azienda di occhiali da vista presente con diverse filiali in tutta Italia.

ECCO IL VIDEO


Leggi anche –> Torino, uccide la moglie e poi si suicida

Tag

Angelo Damiano

Meridionale, classe 1992. Disilluso studente di Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione. Nel troppo (poco) tempo libero, collaboratore di Newsly.it e vice-presidente di un comitato civico. Appassionato di politica, criminalità organizzata e sport, coltiva la speranza di diventare un cronista politico. In alternativa ha già pronto il biglietto per aprirsi un bar a Tenerife.
Back to top button
Close
Close