Attualità

Ordinanza di De Luca incostituzionale, Lucarelli: “Da Stato di Polizia”

Suscita clamore l’ordinanza nr. 15 della Regione Campania firmata dal Presidente De Luca ma secondo il prof. Lucarelli, costituzionalista napoletano, l’ordinanza è da stato di polizia.

Qualche frecciatina anche per i Decreti del Presidente del Consiglio che negli ultimi giorni hanno sconvolto le nostre vite ma l’attacco del Prof. Lucarelli è tutto per l’ordinanza nr. 15 del 13 marzo 2020 firmata dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Secondo il costituzionalista “Quello che, ora, non può essere tollerato è il crescendo giuridico di De Luca. Oggi ha emanato una ordinanza, la n. 15, da Stato di polizia, si è sostituito agli organi dello Stato, disponendo provvedimenti non attuativi, esecutivi o integrativi, ma molto più restrittivi degli atti statali. Da stasera, la libertà di circolazione, in Campania, con provvedimento amministrativo regionale è di fatto non limitata, ma negata. C ‘è un limite all’approccio sostanzialistico del diritto, e soprattutto del rispetto dello Stato di diritto.”

L’ordinanza della Regione Campania firmata oggi so impone ai cittadini fino al 25 marzo, sull’intero territorio regionale, di rimanere nelle proprie abitazioni. Consentiti solo spostamenti temporanei e individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close