Attualità

Piena del Piave, il fiume ora fa paura

Piave e Livenza vivono momenti di terrore. La piena del Piave fa paura tanto da spingere le autorità ad assumere i primi provvedimenti. L’ondata di maltempo avanza e fa danni ma adesso, nonostante la cittadinanza debba combattere con la mancanza di energia elettrica, è il fiume Piave a far paura. Del resto i danni del maltempo non sono assolutamente di poco conto: a Cortina si registra il cedimento di un muro di sponda ma nell’intera area si registrano smottamenti e colate di detriti. Disposta, a Belluno, la chiusura di due ponti sul Piave.

A Santo Stefano di Cadore proprio il Piave ha causato l’erosione di una sponda mentre a San Vito di Cadore si registra l’esondazione del Boite. Anche a Treviso si monitorano Piave e Livenza: a far paura la possibile esondazione di entrambi i fiumi. Intanto, proprio il rischio esondazione di Piave e Livenza ha spinto i sindaci a disporre la chiusura delle scuole.

La decisione è arrivata dopo un vertice in prefettura cui hanno preso parte, oltre che i Sindaci, i rappresentati delle forze dell’ordine e il Prefetto di Treviso. Scuole chiuse anche martedì.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close